Notizie | Commenti | E-mail / 12:35
                    




Canicattì: il prossimo sindaco? Vogliamo un supereroe….

Scritto da il 21 febbraio 2011, alle 21:33 | archiviato in Photo Gallery, Politica, Politica Canicattì, Sassolini. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Vogliamo un supereroe a sindaco di Canicattì. Uno di quelli che fa le cose che dice e forse anche di più. Di quelli che in campagna elettorale non tappezza i muri della città, sporcandola e poi promette di migliorarla. Vogliamo un sindaco che non sia un amministratore, un passacarte, un burattino, vogliamo che sia un uomo con le idee chiare, un trascinatore, che affascini con le parole e impressioni con i fatti.

Uno di quelli che quando parla della sua città gli si gonfiano le vene nel collo, che quando parla alla sua città gli vengono gli occhi lucidi. Vogliamo un sindaco che se ha già fatto politica ci faccia vedere cosa è stato capace di combinare, cosa ha portato alla sua città, quali benefici ne ha avuto. Vogliamo un sindaco pieno di sapienza, nel senso di conoscenza, di preparazione, di cultura. Vogliamo un sindaco che sia autorevole dentro e fuori dalla nostra città. Vogliamo un sindaco che sia un esempio per tutti, che non posteggi l’auto in terza fila, che indossi il casco, che butti la spazzatura negli orari previsti dai regolamenti, che conosca le buche della città e si prodighi a farle riparare. Vogliamo un sindaco che ricordi a questo o ai presidenti della provincia che verranno che Canicattì è in provincia di Agrigento. Vogliamo un sindaco che proponga un programma serio, credibile, realizzabile.  Uno che programmi per la sua legislatura , ma che lasci preziose eredità progettuali. Vogliamo un sindaco che ci dica in che direzione intende portare questa cittadina. Un sindaco che scelga gli assessori anche nei partiti politici, come purtroppo impone questa illogicità politica, ma che chieda ai partiti rose di candidati che abbiano i requisiti, altrimenti avanti il prossimo.

Vogliamo un sindaco che parli con la gente, uno con cui la gente può parlare. Un uomo che ami ami talmente questa città al punto di sacrificare se stesso , uno che ha ben compreso che questa città non ci è stata lasciata dai nostri genitori, ma ci è stata data in prestito dai nostri figli e quindi a loro la dobbiamo restituire possibilmente migliore di come è in questo momento.

Io voto l’uomoragno!!!!

di Cesare Sciabarrà



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



7 Risposte per “Canicattì: il prossimo sindaco? Vogliamo un supereroe….”

  1. Il gobbo ha detto:

    Tra le righe …..leggo un nome !

  2. Ofloda ha detto:

    Comprendo la carica interiore dello scrivente l’articolo ma, credo, che per attuare le cose che lei scrive e tutti vogliamo ed auspichiamo, non è necessario un supereroe. Non capisco quale grande abilità ci vuole per non fare parcheggiare un’auto in tripla fila, rattoppare le buche, fare rispettare i regolamenti sottoscritti con chi di competenza per la pulizia del paese, fare scorrere il traffico più agevolmente, dare imput vero alla cultura con la C maiuscola

  3. Ofloda ha detto:

    Ci vuole una persona normale che faccia filare gli uffici e si circondi di dirigenti non di nome ma di fatto, scelti non per induzione politica ma per qualità reali e, se non danno risposte su progetti precisi, che li si mandi a casa o li fai regredire dove erano prima. Ne abbiamo le tasche piene dei sindaci alla ” Viciu”. Per cambiare le lampade di Canicattì basta un carrello elevatore , un guidatore ed un operaio elettricista…..

  4. totò ha detto:

    A migliorarla dopo che come ora abbiamo toccato il fondo non ci vuole poi così tanto……e nemmeno un SUPER- EROE……ci vuole che questa città finalmente si svegli e capisca che è giunto il tempo del VOTO LIBERO senza oblighi clientelari…..o parentali……innanzitutto con il NON VOTO per AZZERARE quest”indegna “classe politica”,,,,e promuovere in futuro liste civiche lontane da questo o dal quell” ONOREVOLE….senza insomma ORDINI DI SCUDERIA……dare la città alla MEGLIO GIOVENTù LIBERA che in città esiste…..basta guardarsi attorno…senza paraocchi…..ma tutto ciò è possibile???? siamo pronti,maturi per questo passo????

  5. L'ottimista ha detto:

    Non deve essere stato mai un politico.ù
    Avere già una sua professione nella quale si sia distinto.
    Non avere figli,moglie,fratelli ,cugini e nipoti in cerca di “posti ”
    Non abbia aree edificatorie (o tali da diventarlo ).
    Sia conosciuto come persona onesta,cordiale,non arrogante,amante del suo paese,moralmente irreprensibile.
    Possibilmente donna !

  6. Pensatore ha detto:

    Pensandoci bene, basandoci su queste linee guida un sindaco del genere si poteva eleggere, era nella rosa dei candidati e non aveva mai fatto politica. Ma i canicattinesi sono così… Non capiscono cosa vuol dire votare, pensano all’agio istantaneo, non sanno guardare al lungo periodo. Sanno solo lamentarsi e giudicare erroneamente gli altri! In pratica siamo un popolo di imbecilli, se non ci decidiamo a cambiare.

  7. uono ragno ha detto:

    Eccomi, pero io non sono precisamente un uomo ragno perchè non mi riesce mai ad arrampicarmi negli specchi. Attualmente ne abbioano uno che vola molto alto e credo che quello che ha scritto il Sig. Sciabbarra sia l’esatto contrario dell’attuale Sindaco. Purttroppo debbo ricordare a tutti che ognuno ha quello che si merita e Canicattì si merita questo, nella speranza che la prossima volta rifletta bene e senza condizioni.
    Se mi volete basta fare un fischio……

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata