Notizie | Commenti | E-mail / 04:19


Canicattì, corsi OSS: “dalla Sicilia in Emilia Romagna con molto onore!”

Scritto da il 11 febbraio 2012, alle 07:06 | archiviato in Canicattì, Cronaca, Photo Gallery, Salute. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Dalla Sicilia con molto onore!!! potrebbe essere questo il titolo per sottolineare il successo ottenuto dalla cooperativa socio-sanitaria 2 C di Canicattì per i corsisti di O.S.S. (operatori socio-sanitario) Infatti, tutti i ragazzi che hanno frequentato i suddetti corsi, hanno superato brillantemente l’esame finale per il conseguimento del titolo di operatore socio-sanitario rilasciato dalla regione Emilia Romagna. “ Ciò ci riempie di orgoglio ha dichiarato Maria Grifasi coordinatrice dei corsi. E viene da chiedersi : come mai questo successo? La risposta è semplice . Serietà; organizzazione; professionalità. Triade nata da un intenso lavoro preparatorio, propositivo e di confronto che ha coinvolto tutto lo staff della cooperativa 2 C. Permettetemi di porgere un grazie particolare a Salvino Montaperto che con scrupolo e abnegazione ha condotto e seguito magistralmente i corsisti. Ma ciò che è più importante è che questi ragazzi, grazie al titolo conseguito, partecipando ai bandi pubblici si potranno inserire nel mondo del lavoro”. Intanto, sottolinea Salvino Montaperto “ dal 13 al 18 febbraio i ragazzi iscritti agli altri corsi, saranno impegnati in sinergia con alcuni docenti della Regione Emilia in momenti di formazione “Full Immersion” al fine di testare ed ampliare la loro preparazione per sostenere adeguatamente gli esami di fine febbraio. Colgo l’occasione, continua Montaperto per ricordare che sono state aperte le iscrizioni per i nuovi corsi O.S.A. (operatore socio-assistenziale) che di integrazione O.S.S.( operatore socio-sanitario)”.





   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google

Clicca per condividere questo articolo su OKNOtizie OkNotizie



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



2 Risposte per “Canicattì, corsi OSS: “dalla Sicilia in Emilia Romagna con molto onore!””

  1. carmelo scrive:

    attenzione questi corsi non sono validi in sicilia.

    Regione Sicilia Assessorato Alla Salute non riconosce Gli Attestati Rilasciati dall’Emilia Romagna non avendo stipulato nessun accordo con la Regione Emilia Romagna per il proprio fabbisogno interno,
    si invitano a quanti si accingono a stipulare un contratto per il corso oss e la riqualifica da osa a oss di verificare alla Regione Sicilia se tale ente è stato autorizzato ad formare figure professionali con la suddetta qualifica oss in Sicilia.
    L’Assessorato Alla Salute ha pubblicato nella gazzetta siciliana il proprio fabbisogno di oss che è di 2600 unità, e i corsi non sono a pagamento.
    Per qualsiasi chiarimento potete contattare il MIGEP

  2. SABI scrive:

    CONFERMO! SOLO GLI ENTI ACCREDITATI DALLA R.E.R SITUATI NELLA REGIONE STESSA SONO AUTORIZATI…(SOTTO IL CONTROLLO DELLA PROVINCIA) A ME CHE CI SIA UM(PERMESSO SPECIALE) DALLA REGIONE SICILIA PRESSO ENTI AUTORIZZATI…

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.

Spazio Pubblicitario





CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD