Notizie | Commenti | E-mail / 17:02
                    




Agrigento, avvelenamento cani: nota del commissario ente parco valle dei templi

Scritto da il 29 febbraio 2016, alle 06:36 | archiviato in Agrigento, Ambiente, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

valle_dei_templi[1]Plaudo al lavoro dei custodi della valle e delle guide turistiche che hanno subito dato l’allarme e di tutti coloro che con il loro lavoro hanno permesso ad alcuni animali di avere un “chance” di salvezza.

Sul tema, subito dopo la mia nomina, rilevando la presenza di una numerosa e pacifica popolazione di animali che risiedevano all’interno dell’area sacra, di concerto con la direzione del parco, avevo già autorizzato, in coerenza con le disposizioni di cui all’art. 7 della legge regionale n.10/99 e s.m.i., nell’ambito delle risorse autorizzate ai sensi dell’art. 60, comma 5 dalla legge regionale 7 maggio 2015 n. 9, la stipula di un’apposita convenzione con il Comune di Agrigento destinando una quota di 10.000 euro per l’attuazione dei piani di controllo “antirandagismo” ad esso assegnati dalla legge.

Per ciò che attiene, invece, alle competenze del Parco, “l’avvelenamento degli animali inermi, non solo risulta essere un esempio di intolleranza e maltrattamento, perseguibile per legge, ma, danneggiando seriamente l’ecosistema, rappresenta anche un serio problema di sicurezza pubblica poiché costituiscono un rischio anche per la salute dell’uomo”. Ed a tal fine spero che le indagini di polizia possano dare presto un nome all’autore di tale gesto. Nel contempo, provvederò ad impartire le opportune disposizioni per l’attuazione degli interventi urgenti per mettere in sicurezza animali e persone, chiedendo al Sindaco di Agrigento, l’avvio del protocollo di azione previsto dal Ministero della Salute in caso di avvelenamento di animali.

Mi auguro, pertanto, che non rimanga impunito il vile gesto dell’avvelenamento degli indifesi cani randagi, auspicando, da parte di tutti i soggetti interessati, un sempre più incisivo intervento di prevenzione del randagismo nell’area della Valle dei Templi, anche mediante controlli sul territorio sia per difendere il benessere animale che per la tutela della sicurezza sanitaria delle persone, nel rispetto della popolazione randagia, anche mediante il ricorso ad adeguati canili ed interventi sanitari mirati.

BERNARDO CAMPO
COMMISSARIO ENTE PARCO VALLE DEI TEMPLI



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata