Notizie | Commenti | E-mail / 04:39
                    




Canicattì, colto da malore il candidato a sindaco Antonio Scrimali

Scritto da il 31 maggio 2016, alle 22:03 | archiviato in Canicattì, Costume e società, Cronaca, IN EVIDENZA, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

imageColto da un malore durante la campagna elettorale in corso a Canicattì il candidato a sindaco Antonio Scrimali.

Prontamente soccorso dagli operatori del 118 è stato trasferito all’ospedale Barone Lombardo di Canicattì per accertamenti.

Dal nosocomio canicattinese è stato trasferito a quello di Caltanissetta per eseguire alcune analisi.

La lista “Con Scrimali per Canicattì” informa che “Si comunica agli amici e sostenitori che il prof. Antonio Scrimali è stato colto da un malore.
Alle prime cure la reazione e’ positiva e sotto controllo.
Il professore ringrazia tutti coloro che si sono prontamente interessati del suo stato di salute.
Procederemo ad informare al più presto l’andamento della situazione.”.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



2 Risposte per “Canicattì, colto da malore il candidato a sindaco Antonio Scrimali”

  1. pietro amore ha detto:

    auguro al mio ex prof. di religione una pronta guarigione , sono veramente molto dispiaciuto per l’accaduto , ma lui e’ una roccia e si riprendera’ presto, le differenze politiche non cambia la stima che ho nei suoi confronti.

  2. Gabbiano ha detto:

    Anzitutto, rivolgiamo un augurio autentico di pronta e piena guarigione al Prof. Scrimali. La notizia si è diffusa assumendo versioni diverse, anche altamente allarmistiche…Tomasi di lampedusa, nel Gattopardo, dice una grande verità, che in nessun luogo come in Sicilia la verità ha vita breve, ed un fatto accaduto pochi minuti prima, passando di bocca in bocca, viene smembrato e trasfigurato dalle passioni e dagli interessi di ciascuno, e finisce col non esistere più per quel che era. Anche nella nostra Canicattì, l’osservazione malevola del prossimo, frutto di incoscienza, ignoranza, o frustrazione, elabora falsità distruttive spesso prive di ogni fondamento…

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata