Notizie | Commenti | E-mail / 11:12
                    




Canicattì, reati informatici: nei guai un 15enne

Scritto da il 30 giugno 2016, alle 07:10 | archiviato in Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

indexLa passione per Internet ha provocato ad un 15enne di Canicattì  una denuncia per  violazione della Privacy.  Il giovane ha ricevuto un avviso di comparizione davanti ai giudici del Tribunale dei minori di Palermo.

In pratica il ragazzo è accusato di aver violato i dati contenuti nel Pc di un giovane residente a Roma.

Il ragazzo avrebbe avuto accesso alla password di accesso della posta elettronica dell’utente romano e ne avrebbe modificato i contenuti rendendo inutilizzabile la casella di posta elettronica.

Questo è quanto contestato nella denuncia ma il ragazzo sembra essere completamente estraneo alla vicenda.

“ Sono totalmente estraneo a quanto mi viene contestato, ho un computer che sta connesso in rete h24 –  commenta  –  suppongo che qualcuno sia riuscito a connettersi sfruttando il mio wi fi   ed  usando il mio indirizzo Ip ha commesso i reati che mi vengono contestati  addossando le colpe su di me.  Non è difficile riuscire  a fare questo, basta un pò  di esperienza informatica e qualche programma che riesce a superare le barriere del pc attaccato”.

Il ragazzo, secondo le attuali leggi vigenti, in caso di condanna rischia una pena che può arrivare fino a un anno di reclusone e 500 euro di multa.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata