Notizie | Commenti | E-mail / 11:23


Capodanno 2017 in ritardo di un secondo: ecco perché

Scritto da il 31 dicembre 2016, alle 13:28 | archiviato in Costume e società, Eventi, Photo Gallery, Scienze e tecnologie. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il 2016 non finisce mai. L’anno che ci stiamo per lasciare alle spalle durerà un po’ di più. Tra il 31 dicembre 2016 e il primo gennaio 2017 avremo infatti un secondo in più. Tutti gli orologi del mondo faranno una piccola pausa, o meglio batteranno un secondo virtuale. In pratica, allo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre sul Meridiano Zero dell’Osservatorio di Greenwich (Londra), quando il Tempo Universale che fa da riferimento all’intero pianeta segnerà le h 23:59′:59″, la lancetta passerà alle h 23:59′:60″ prima che si possa dire, alle h 00:00′:01″, che è iniziato il 2017. Lo ha stabilito l’International Earth Rotation and Reference Systems Service (IERS), l’organismo internazionale che vigila sui sistemi di riferimento legati alla rotazione terrestre. Perché? Per dar modo agli orologi atomici di risincronizzarsi con i tempi, un po’ più lenti, della rotazione terrestre. Si conteranno quindi le 23:59:60, per dar modo al tempo universale coordinato (UTC) di restare al pari con il lento giorno terrestre. È la prima volta che si ha la necessità di aggiungere, e non togliere, un secondo. Se non si adottasse questo espediente, nel 2100 saremmo 2 o 3 minuti desincronizzati con il sole, mentre nel 2700 di 30 minuti. 





   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario





CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata