Notizie | Commenti | E-mail / 14:34


Broker per il trading online: cosa li differenzia

Scritto da il 21 marzo 2017, alle 02:09 | archiviato in Economia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Chi inizia oggi a fare trading online non può fare altro che stupirsi dell’ampia proposta di siti di brokeraggio disponibile. Prima di aprire un conto nel sito che ci offre maggiori bonus, conviene valutare le peculiarità più utili e interessanti di ogni singolo broker. Del resto alcuni dei siti che permettono di fare trading online sono scelti da un ampio numero di clienti, ci sarà un buon motivo per questo tipo di decisione.

Cosa deve avere il broker ideale
In realtà i trader italiani tendono a suddividersi più o meno equamente in un ristretto numero di siti per il trading online. Le proposte dei singoli siti sono diverse tra loro, perché lo sono anche le necessità dei trader; alcuni infatti prediligono gli investimenti in un certo tipo di mercato, altri hanno scelto il broker IQoption per la pratica piattaforma di trading, altri ancora possiedono almeno due conti, su siti di trading diversi. Ma quali sono le caratteristiche di un broker che lo rendono più interessante rispetto ad altri? Sicuramente la principale peculiarità riguarda i costi di gestione; c’è chi preferisce infatti, di primo acchito, quei broker che non richiedono alcun tipo di pagamento ai loro clienti, o che almeno richiedono cifre molto minime per ogni speculazione effettuata. In questo modo quanto si guadagna dai nostri affari rimane per la gran parte nelle nostre tasche. Per alcuni clienti il broker migliore è quello che propone una piattaforma di trading snella, facile da utilizzare, intuitiva. Del resto quando si fa trading online si dovrà poi utilizzare un’interfaccia ben precisa, con cui è bene familiarizzare rapidamente: se è semplice, le cose sono sicuramente molto più rapide e fluide.

I bonus dei broker
Ciò che spesso attira i clienti dei siti di trading online sono le offerte: bonus in denaro, programmi a premi, offerte speciali. Proprio come avviene quando facciamo la spesa al supermercato, un rimborso in denaro o un piccolo regalo ci attirano più di qualsiasi altra cosa. Conviene però verificare punto per punto ogni bonus che ci viene offerto, perché a volte non è tutto oro quel che luccica. Spesso infatti gli omaggi in denaro hanno una precisa data di scadenza: se non vengono spesi entro tale limite massimo, ci saranno scalati dal conto. Non si tratta di soldi che si possono ritirare, ma di cifre che andranno utilizzate per fare investimenti, che quindi si devono spendere all’interno della piattaforma di trading. Il bonus è correlato, in genere, alla quantità di soldi che versiamo sul conto subito dopo averlo aperto, cosa che spesso spinge a versare molto più di quanto si era pensato in anticipo. Alcuni broker offrono anche premi nel corso dei mesi di attività, dedicati di solito ai broker di maggior successo, e a quelli più attivi ogni giorno.

Sfruttare le informazioni
Anche dopo aver scelto il sito tramite cui effettuare i propri investimenti nel trading online sarà possibile visitare i siti degli altri broker, per una motivazione ben precisa. Sono infatti una delle principali fonti tramite cui informarsi sull’andamento dei mercati e sugli eventi finanziari; inoltre i broker offrono al pubblico un ampio numero di guide e tutorial, molto particolareggiati e approfonditi. Non tutti sono disponibili per qualsiasi utente di internet; alcuni broker infatti preparano particolari corsi, cuciti direttamente sui loro clienti, dedicati solo a chi paga un certo abbonamento, mensile o annuale. La proposta di corsi e di conti a pagamento non deve essere sempre scartata a priori; a volte a fronte di un piccolo pagamento mensile si ottengono numerosi bonus e opzioni aggiuntive, che permettono di migliorare la produttività della nostra attività di trading, con grande beneficio per le nostre tasche.

Come rendere il trading redditizio
Abbiamo trovato il broker ideale, abbiamo aperto un conto su cui abbiamo versato qualche centinaio di euro, ora ci manca solo il passo successivo: iniziare a guadagnare. Rendere remunerativa l’attività di trading online non è poi così scontato come sembra, solo chi ha un buon intuito e un bagaglio adeguato di conoscenze è in grado di ottenere il massimo. L’intuito lo si coltiva, imparando a conoscere i singoli asset nel corso dei mesi. Il bagaglio di conoscenze si accumula, visitando gli innumerevoli siti dedicati alla finanza e ai mercati, come ad esempio Investing.com. Una regolare lettura dei siti dedicati alla finanza permette di conoscere al meglio non solo i singoli asset, ma anche l’andamento generale dei mercati. Questo garantisce alle nostre previsioni di essere più accurate, e di ottenere maggiori successi nel trading online. Certo, questo tipo di attività è comunque sempre molto rischiosa, difficilmente si possono annullare i rischi di perdere parte del capitale, ma è certo che una buona base di conoscenze permette almeno di contenerli, rendendo i guadagni sempre maggiori alle perdite. Un buon broker può così riuscire a guadagnare ogni giorno almeno un 25-35% del capitale investito.





   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario





CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata