Notizie | Commenti | E-mail / 14:11


Campobello di Licata, Il 5° Festival Regionale del Teatro Libero “Fratelli di Scena” premio “Carmelo Graci” chiude in bellezza

Scritto da il 13 aprile 2017, alle 06:52 | archiviato in Arte e cultura, Campobello Di Licata, Costume e società, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Sabato 8 aprile, presso l’auditorium “prof. Carmelo Graci” di Campobello di Licata, si è celebrata la giornata conclusiva del festival, organizzata dalla Ass.ne Helios Artisti Associati di Campobello di Licata, in partneriato con l’Athena Club di Ravanusa, l’ACSI la UILT e il comune di Campobello di Licata, per la direzione artistica di Lillo Ciotta.

U’ Sciò” è stato il contenitore di diverse iniziative, tra le quali la “Giornata Mondiale del Teatro” dove, l’attore Lillo Zarbo ha letto il messaggio di Isabelle Huppert. Inoltre, si è assistito alla messa in scena di performance artistiche di Rosario e Vito Terrana, della C.S.T., di Pietro Nigro, della Compagnia Nazionale di Danza Storica “Harmonia Suave”, del gruppo “Cuba 76” e di Tano Avanzato che accompagnato da Giovanni Intorre ha voluto omaggiare Ignazio Buttitta a 20 anni dalla sua dipartita. Il tutto in una sala gremita di pubblico, di ospiti e delle compagnie partecipanti al festival.

La giuria tecnica ha così assegnato i premi “Carmelo Graci”:

Luci: Gianmarco Aulino di “TeatrOltre” di Sciacca; Musiche: Compagnia “A. Musco “di Riesi; Costumi: Marina Marchica di “TeatrOItre” di Sciacca; Scenografia: Salvo Sallemi di “Amici del Teatro” di Vittoria; Adattamento del Testo: Franco Bruno di “TeatrOltre” di Sciacca; Attore non protagonista ex aequo: Giorgio Casa di “Amici del Teatro” di Vittoria e Santo D’Aleo di Compagnia “Antidoto” di Gela; di Sciacca; Attrice non protagonista ex aequo: Francesca Carrubba ella Compagnia “A. Musco” di Riesi e Grazia Caruso della Compagnia “Antidoto” di Gela; Attore caratterista ex aequo: Adriano dell’Utri del “Teatro Stabile Nisseno” e Guglielmo Greco della Compagnia “Antidoto” di Gela; Attrice caratterista: Francesca Licari di “TeatrOltre” di Sciacca; Premio “Istrione”: Vincenzo Manfrè di “Amici del Teatro” di Vittoria; Attrice protagonista ex aequ: Salvina Fama del “Teatro Stabile Nisseno” e Rosangela Volpe della Compagnia “A. Musco “di Riesi; Attore protagonista: Giovanni Speciale del “Teatro Stabile Nisseno”; Regia: Cinzia Maccagnano del “Teatro Stabile Nisseno”; Migliore spettacolo – Premio “G.L.T.” – assegnato dalla giuria popolare: “L’Arte della beffa” del “Teatro Stabile Nisseno”.

Lillo Ciotta – direttore artistico-: Siamo pienamente sodisfatti della riuscita del festival e della serata “U’ Sciò”. Ringraziamo quanti hanno dato il loro contributo per aiutarci ad aumentare ulteriormente il livello qualitativo dell’evento. Un caloroso grazie va alle compagnie che, con spirito sportivo, si sono simpaticamente confrontate tra di loro per divertire il nostro affezionato pubblico.

Ci auguriamo di poter realizzare, insieme al pubblico, ai nostri partner, agli sponsor, alle compagnie, alla giuria e all’amm.ne comunale il “6° Fratelli di Scena” ancora più ricco e interessante.

 

Attualmente l’ass.ne Helios Artisti Associati, su delega della U.I.L.T. Sicilia, è impegnata nell’organizzazione del IV SiciliaFestival Libero Teatro – selezione del IV Festival Nazionale U.I.L.T. – che, dal 30 giugno all’11 agosto 2017, vedrà sul palcoscenico della “Valle della Divina Commedia” di Campobello di Licata le migliori compagnie U.I.L.T. della Sicilia



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata