Notizie | Commenti | E-mail / 03:24


Canicattì, il presidente del consiglio Alberto Tedesco promuove incontro istituzionale contro declassamento ambulanza

Scritto da il 19 aprile 2017, alle 14:55 | archiviato in Costume e società, IN EVIDENZA, Photo Gallery, Politica, Politica Canicattì, Salute. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Con il decreto indicato in oggetto, relativo alla riorganizzazione della rete ospedaliera, pubblicato nel supplemento della GURS n. 14 del 14 aprile del 2017, è stato determinato che le ambulanze del 118 operanti nel nostro territorio vengono classificate come mezzi di soccorso di base, con la conseguenza che, in tali ambulanze, non sarà presente personale sanitario.
Tale fattispecie desta grande preoccupazione tra i consiglieri comunali, nella comunità canicattinese e ed in quelle dei paesi vicini, in quanto costituisce un palese arretramento nella tutela del diritto alla salute dei nostri concittadini.
In considerazione dell’importanza e della delicatezza rivestita da tale argomento, che con la sua portata investe la vita di tutti noi, lo scrivente Ufficio intende farsi parte attiva affinchè sia prommosso un incontro con gli amministratori locali dei paesi limitrofi, nonchè con i rappresentanti delle associazioni presenti sul territorio, che vorranno condividere e veicolare ogni azione finalizzata a scongiurare tale incresciosa evenienza, al fine di tutelare il diritto alla salute dei nostri concittadini.

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
Avv. Alberto Tedesco





   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario





CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata