Notizie | Commenti | E-mail / 11:10
                    




Canicattì, dimissioni dei vertici della Banca di Credito Cooperativo S. Francesco

Scritto da il 30 aprile 2017, alle 06:54 | archiviato in Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

La mancanza dei sufficienti crediti formativi ha costretto alle dimissioni dalle rispettive cariche i vertici della Banca di Credito Cooperativo S. Francesco di Canicatti’ (Ag). La decisione delle dimissioni del presidente Giuseppe Brancato e del consigliere di amministrazione delegato al contenzioso Mario Giudice e’ arrivata quando ormai si stava per convocare l’assemblea annuale dei soci e si era a poche settimane dalla scadenza maturale del mandato. Dopo le dimissioni di Brancato e Giudice che assieme al resto del management hanno risollevato l’istituto di credito i soci dell’ultima banca cittadina locale dovranno rinnovare gli organi amministrativi e di controllo dell’istituto di credito che si ritrova con i conti in attivo dopo un periodo di commissariamento iniziato nel 2012 per concludersi nel 2014. Nei tre anni di gestione Brancato la S. Francesco ha chiuso i bilanci in positivo: il 2014 con un utile di 2.875.000 euro, il 2015 di 2.387.000 e il 2016 con 4.665.000 euro. Nello stesso periodo il patrimonio e’ passato da 16 a piu’ di 30 milioni di euro con 15 filiali e 86 dipendenti. L’assemblea dei soci si svolgera’ in seconda convocazione il 14 maggio per rinnovare gli amministratori ed approvare il bilancio.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata