Notizie | Commenti | E-mail / 11:24
                    




Sicilia, allerta ondata calore in Provincia di Agrigento: tregua dell’afa nel fine settimana

Scritto da il 30 giugno 2017, alle 07:10 | archiviato in Costume e società, Eventi, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

L’anticiclone nord-africano infatti verrà scalzato da tese e fresche correnti nord-occidentali provenienti dal nord Europa che daranno luogo ad un repentino abbassamento delle temperature durante il weekend a partire dalle province tirreniche e dal Trapanese. Ma domenica sera potremo definire conclusa la fase sahariana sull’intero territorio regionale.

Le temperature scenderanno rapidamente addirittura sotto le medie climatiche del periodo (quasi ovunque inferiori ai 30 °C). Davvero notevole il calo termico sul nord Sicilia che passerà dagli oltre 40 °C di venerdì pomeriggio ai 24 °C di sabato sera.

A parità di orario sul Messinese il calo termico sarà quantificabile in oltre 10 °C. La notte tra domenica e lunedì 3 luglio sarà dunque l’occasione buona per aprire le finestre di casa e rinfrescare finalmente le nostre, infuocate abitazioni. Con il vento di Maestrale giungeranno anche delle nubi e il mare tenderà ad intensificare rapidamente il suo moto ondoso. Ma di questo parleremo nei prossimi aggiornamenti.

Per fare fonte all’ondata anomala di caldo, il Comune di Catania, su segnalazione del dipartimento di protezione civile comunale, comunica che per le giornate di oggi e domani Catania è classificata livello 3 con “Ondate di Calore ad elevato rischio”, come viene definito dal Bollettino Climatico della Sala Operativa Regionale Integrata Siciliana.

Il Comune invita pertanto tutta la popolazione ad osservare alcune precauzioni:
· Non uscire nelle ore più calde della giornata.
· Bere molto per contrastare la perdita dei liquidi, con regolarità, senza attendere lo stimolo della sete. L’ideale è bere 2 litri di acqua al giorno.
· Limitare al massimo il consumo di vino, birra e rinunciare ai super alcolici.

· Non bere bibite ghiacciate e limitare le bevande a base di caffeina.
· Mangiare molta frutta e verdura per recuperare i sali minerali (almeno 5 porzioni al giorno). Il refrigerio si può ottenere anche dal gelato alla frutta.
· Meglio consumare 3 pasti leggeri al giorno, da integrare con due piccoli merende. Vanno preferiti alimenti come pasta e riso conditi con verdure. Privilegiare pesce e carni bianche evitando salse un po’ troppo elaborate, fritture, insaccati.

· Evitare gli esercizi fisici all’aperto nelle ore più calde.
· Se si passa da un ambiente molto caldo ad uno con l’aria condizionata, è consigliabile coprirsi con un indumento leggero.
· Scegliere un vestiario leggero, chiaro e in fibre naturali, per facilitare la traspirazione e curare l’igiene personale aumentando la frequenza dei bagni e favorendo maggiormente questa abitudine nella popolazione anziana.

· Per una casa più fresca si ricorda di arieggiare negli orari mattutini e serali della giornata, di tenere chiusi gli infissi negli orari più caldi e infine utilizzare i climatizzatori o i ventilatori con le dovute attenzioni: temperature mai più basse di 6-7 gradi rispetto all’esterno, getto d’aria non troppo forte e mai orientato verso le persone. Chi ha in corso terapie farmacologiche per la pressione arteriosa o per il cuore è opportuno si confronti con il medico curante per adeguare o meno la posologia delle medicine.
· Si raccomanda altresì, a quanti avessero animali in casa, di assicurare loro da bere e una zona d’ombra dove sostare.

Il Dipartimento di Prevenzione ha emanato un allerta per la Provincia di Agrigento, livello 3 per ondata di calore in atto in queste ore e fino al 30 giugno. L’incremento delle temperature, associate a livelli alti di umidità stanno determinando  disagi a molti cittadini .



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata