Notizie | Commenti | E-mail / 00:52
                    




“Costruisci, tantu ci semu nattri” Licata post- Cambiano (VIDEO INCHIESTA)

Scritto da il 13 agosto 2017, alle 11:34 | archiviato in IN EVIDENZA, Licata, Photo Gallery, Politica. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Cosa ne pensano i Licatesi della mozione di sfiducia al Sindaco Angelo Cambiano?
Tra silenzi e ricordi di vecchia politica “accondiscendente” i licatesi, intanto, si ritrovano per l’ennesima volta senza un Sindaco.
REPORTAGE A CURA DI GABRIELE TERRANOVA E ALAN SCIFO

Immagine anteprima YouTube


Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



2 Risposte per ““Costruisci, tantu ci semu nattri” Licata post- Cambiano (VIDEO INCHIESTA)”

  1. Francesco ha detto:

    Con la mozione di sfiducia al Sindaco di Licata abbiamo fatto un figurone, tutti.
    Non sono contro a chi in passato ha avuto la possibilità di costruire abusivamente in quel sito, le case ormai erano lì. È da punire chi avrebbe dovuto vigilare su questo nel corso degli anni. Cara Sicilia per ognuno che ha provato a riordinarti c’è sempre stato il benservito.

  2. Diego ha detto:

    L’ idea di legalita’ che si ha in Italia lascia esterrefatti! Non si e’ contro gli abusivi poiche’ hanno avuto la ” possibilita” di costruire abusivamente! Come dire che non si e’ contro i ladri perché hanno avuto la possibilita’ di rubare. La colpa è di quelli che non glielo hanno impedito… Certo è chiro che ci sono state connivenze più o meno esplicite. Ma finché chi sbaglia non sarà severamente punito continueremo a farci del male. Le nazioni con il più alto tasso di illegalità sono anche le più povere e le più disastrate.

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata