Notizie | Commenti | E-mail / 11:58


Sicilia, famiglia di romeni massacra di botte un giovane nigeriano per derubarlo

Scritto da il 13 agosto 2017, alle 06:24 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

La Polizia di Stato insieme ad un carabiniere libero dal servizio, ieri mattina, hanno arrestato a Palermo un intero nucleo familiare romeno composto da padre, figlio e nipote e salvato un cittadino nigeriano da un brutale pestaggio. L’aggressione, sembrerebbe a scopo di rapina è avvenuta nei pressi del semaforo tra via Principe di Palagonia e via Principe di Paternò. All’alba i tre romeni hanno accerchiato il nigeriano, lo hanno immobilizzato, lo hanno percosso con alcuni bastoni e hanno tentato di sottrargli il portafogli dalla tasca. La scena è stata notata da un Carabiniere libero dal servizio che, transitando per l’incrocio, ha cercato di bloccare il pestaggio. Pochi momenti dopo e sono arrivate le volanti della Polizia chiamate da alcuni passanti. Poliziotti e Carabinieri hanno evitato che i tra aggressori si allontanassero ed hanno consentito al nigeriano di essere ricoverato in ospedale dove si trova in osservazione. Indagini sono in corso per capire i motivi del pestaggio.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata