Notizie | Commenti | E-mail / 17:25
                    




La sicurezza al volante dipende dalla pressione dei pneumatici

Scritto da il 13 ottobre 2017, alle 01:34 | archiviato in Motori. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Ci si dimentica spesso che l’unica cosa che mantiene l’auto in strada sono le gomme. Quattro parti a contatto con il nastro di asfalto, grandi come cartoline, sono gli unici punti sui quali viaggiamo tutti i giorni. Semplice e intuitivo pensare che con più queste quattro sezioni abbiano un’adesione sicura con la strada, con più si viaggia in sicurezza. Per questo motivo la pressione pneumatici è un parametro determinante.

La giusta pressione delle gomme

La giusta pressione è quella indicata sul libretto manutenzione o più facilmente nella targhetta adesiva apposta all’interno dello sportello del serbatoio oppure all’interno del montante centrale delle portiere.

Vi sono indicati due valori a seconda del carico del veicolo. Più questo è pesante, più la pressione pneumatici deve essere elevata.

Una pressione eccessivamente bassa porterebbe ad un’usura del battistrada accentuata sui lati e ad un maggior consumo di carburante, mentre un gonfiaggio esagerato comporterà un consumo centrale della gomma e farebbe perdere spazio in frenata, in quanto andrebbe a ridurre la superficie di contatto con la strada e quindi si creerebbe meno attrito. Ma sono anche altre le problematiche che potrebbero scaturire.

Ogni quanto controllare la pressione delle gomme

Un volta al mese è bene controllare la pressione dei pneumatici, con un normale manometro. Attenzione però al momento in cui si controlla il valore: auto in piano e gomme non calde, ossia non dopo che si è utilizzato il mezzo. Meglio quindi verificare prima di partire. Una gomma calda risulterà con più pressione e quindi darebbe una lettura falsata. In estate i pneumatici risulteranno più gonfi proprio per l’azione del calore, in inverno invece entreranno in temperatura in un tempo più lungo. La pressione quindi in estate dovrebbe essere maggiormente controllata perchè se eccessiva, con il calore può provocare anche l’esplosione del pneumatico.

La pressione sbagliata e i problemi conseguenti

Viaggiare con pressione troppo alta o eccessivamente bassa comporta delle conseguenze che possono compromettere la sicurezza e l’incolumità dei viaggiatori. Inoltre si verificheranno problemi anche sul veicolo, dettati dall’usura eccessiva non solo delle gomme, ma anche degli organi di trasmissione.

Gomme sgonfie generano un consumo di carburante decisamente superiore, usura precoce del pneumatico, affaticamento degli organi interni, bassa precisione di guida, sterzo più duro.

Pneumatici troppo gonfi causano un’usura irregolare del battistrada, perdita del feeling di guida, riduzione del contatto con la strada, allungamento degli spazi di frenata, rischio esplosione del pneumatico, scarsa tenuto sul bagnato, rischio di danneggiamento della gomma e maggior sensibilità alle asperità di terreno.

I vantaggi di una corretta pressione

Avere una pressione gomme corretta significa innanzitutto circolare in piena sicurezza perchè si ripristinano le condizioni ideali per fare in modo che il veicolo possa esprimere tutto il suo potenziale, sia in termini tecnici che nella sua dotazione. I dispositivi elettronici di controllo frenata e di ausilio alla guida lavorano correttamente e in maniera omogenea. Inoltre una giusta pressione porta a far sorridere anche il portafogli, dato che riduce i consumi di carburante e l’usura delle gomme, preservandole più a lungo nel tempo. Con una corretta pressione il comfort di marcia è ottimizzato e anche il fisico ne risentirà positivamente. Una giusta pressione sa far lavorare bene la tecnica del pneumatico, sia estivo che invernale: le lamelle operano al meglio in caso di temperature rigide, le scanalature sanno svolgere il loro compito di scarico acqua in caso di acquaplanning.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata