Notizie | Commenti | E-mail / 12:21
                    




Caltanissetta, ruba una macchinetta scambia soldi: sorpreso dai poliziotti mentre la trascina via

Scritto da il 20 ottobre 2017, alle 06:28 | archiviato in Caltanissetta, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Arrestato ladro sorpreso dai poliziotti della sezione volante in flagranza di reato mentre trascina una macchinetta scambia soldi contenente la somma di 1.500 euro. I vicini, sentendo rumori provenire dalla sede di un’associazione culturale nella notte, hanno avvertito il 113. Nella notte, intorno alle ore 1.45, i poliziotti della sezione volante, sono intervenuti in via Arco Calafato, nel centro storico del Capoluogo, a seguito di chiamate pervenute su linea di emergenza 113. Alcune persone avevano segnalato rumori sospetti provenire dalla strada. Gli agenti, giunti sul posto, hanno costatato la veridicità della notizia, in quanto dall’interno della sede di un’associazione culturale provenivano rumori da trascinamento di qualcosa di pesante. Appostatisi all’esterno dell’immobile, gli agenti hanno sorpreso e bloccato un giovane travisato che usciva dalla porta trascinando una macchinetta scambia soldi. Il giovane, identificato subito per F.E, di anni 22, noto ai poliziotti per i suoi numerosi pregiudizi di polizia per i reati di furto, ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, associazione per delinquere e altro, è stato sottoposto a perquisizione che ha avuto esito positivo. Nella tasca del pantalone l’arrestato celava, infatti, un coltello a serramanico di genere vietato, la somma di circa 120 euro e un telefonino. I poliziotti, dopo l’arresto, hanno constatato che dopo aver forzato la porta, si è introdotto all’interno della sede dell’associazione, ha forzato il registratore di cassa che conteneva l’equivalente della somma sequestratagli, quindi con un carrello a due ruote ha tentato di trasportare la colonna scambia monete contenente circa 1.500 euro. Sul posto è stata sequestrata una cesoia usata per lo scasso. A seguito della perquisizione domiciliare presso l’abitazione del Fiandaca gli agenti hanno sequestrato anche un caricatore privo di proiettili di pistola semiautomatica Beretta calibro 9 parabellum, in uso alla forze di polizia, e una carabina ad aria compressa calibro 4,5, probabili proventi di furti, poiché l’arrestato non ha saputo fornire spiegazioni circa la provenienza. Fiandaca è stato condotto in Questura e, dopo le formalità di rito, arrestato per furto aggravato e segnalato per porto di armi da guerra, porto abusi di armi, possesso ingiustificato di oggetti atti allo scasso e ricettazione. Su disposizione del P.M. di turno l’arrestato è stato condotto presso il carcere Malaspina di Caltanissetta a disposizione dell’A.G.
seguonews.it



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata