Notizie | Commenti | E-mail / 00:07
                    






Atletico Campobello C5 una vittoria che fa bene alla testa e al cuore

Scritto da il 16 gennaio 2018, alle 07:06 | archiviato in Altri sport, Calcio, Photo Gallery, Sport. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Dopo avere chiuso il girone di andata con una vittoria e con la società in silenzio stampa, la prima giornata del girone di ritorno vedeva l’Atletico Campobello C5 contrapposto in trasferta contro l’Argyrium. Un risultato secco di 6 a 3 che lascia ben sperare per il prosieguo del campionato. I gialloneri di Mister Fecondo scendono in campo rimaneggiati. Mancano infatti per squalifica Angelo Paci e Croci Di Bartolo. Inoltre in campo c’è Vito Incorvaia, reduce da un leggero risentimento muscolare e non in perfette condizioni fisiche. I campobellesi hanno bisogno di altri tre punti per tenere il passo con le compagne di vetta, e la determinazione nel conseguirli è evidente sin dalle prime battute, con la squadra in avanti nel tentativo di rompere il ghiaccio nel torrido palazzetto dello sport. L’Argyrium difende bene, contenendo le folate offensive che portano l’Atletico vicini al gol da subito. Il gol arriva al 9′, con Mirko Caglia. Al 12′ sale in cattedra Marco Casali (foto), un ragazzo classe 2000 che ne sentirete parlare sicuramente, che raddoppia con una botta che non lascia scampo al portiere avversario. L’Argyrium reagisce ed accorcia le distanze, 2 a 1. Al 23’ ancora Casali allunga il passo e porta ancora in vantaggio l’Atletico, 3 a 1. Il secondo tempo inizia con bene, questa volta ad andare in rete è un altro ragazzo di belle speranze, anche lui classe 2000, Giuseppe Cani, 4 a 1. Il tempo di schiarire un po’ le idee e l’Atletico allunga le distanze ancora con Cani autore anche lui di una doppietta, 5 a 1. Nonostante il pesante passivo l’Argyrium non rinuncia a battersi e si affaccia spesso e pericolosamente dalle parti di Termini. Questi tentativi disperati di andare a rete, per l’Argyrium risultano essere proficui e portano il risultato sul 5 a 3. L’Atletico comunque è sempre in partita, In extra time c’è ancora spazio per Vito Incorvaia, che cala il poker a pochi secondi dal fischio finale, fissando il risultato finale sul 6-3. Una rotonda vittoria che dà coraggio e morale, in vista degli scontri al vertice che caratterizzeranno il mese di gennaio dell’Atletico Campobello C5. Si comincia il 21 gennaio con l’atteso derby con il Canicattì 5 al “Tre Torri” di Campobello di Licata.
Ufficio Stampa Atletico Campobello C5



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata