Notizie | Commenti | E-mail / 23:04
                    




Rifiuti in Sicilia: firmata ordinanza di protezione civile

Scritto da il 9 marzo 2018, alle 06:34 | archiviato in Politica, politica sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il capo del Dipartimento della protezione civile, Angelo Borrelli, ha firmato l’ordinanza che, a seguito della dichiarazione dello stato di emergenza, disciplina gli interventi urgenti di protezione civile atti a fronteggiare la situazione di criticità della Regione Siciliana nel settore dei rifiuti urbani. L’ordinanza nomina Commissario delegato il Presidente della Regione Siciliana, Sebastiano Musumeci, coadiuvato dal dirigente generale del Dipartimento regionale dell’acqua e dei rifiuti, Salvatore Cocina, e dal Prefetto in quiescenza Vittorio Piscitelli, ai fini del monitoraggio, della vigilanza e del controllo dell’attività della Struttura di supporto. L’ordinanza, si legge in una nota, prevede una serie di interventi tra cui: il trasferimento fuori Regione dei rifiuti, la realizzazione della settima vasca nella discarica di Bellolampo a Palermo, la realizzazione di una nuova vasca per il TPS1 e una per i rifiuti solidi urbani a Trapani, la realizzazione di un impianto per il trattamento della FORSU a Castel Termini, i lavori per la messa in esercizio della discarica dedicata ai rifiuti non pericolosi a Castellana Sicula e i lavori di completamento e potenziamento dell’impianto di compostaggio della frazione organica proveniente dalla raccolta differenziata nel comune di Vittoria.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata