Notizie | Commenti | E-mail / 02:39
                    




Racalmuto: l’Italkali dona oltre trentamila euro di arredi alla scuola

Scritto da il 15 aprile 2018, alle 06:46 | archiviato in Costume e società, Cronaca, Photo Gallery, Racalmuto. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Si è tenuta presso la scuola dell’Infanzia “Lauricella” di Racalmuto la cerimonia di ringraziamento per l’Italkali, che ha donato alla scuola di Racalmuto arredi scolastici per un valore di oltre trentamila euro. Presenti l’Avv. Monica Morgante in rappresentanza del CDA dell’Italkali, il direttore della miniera di Racalmuto Gigi Scibetta, il sindaco Emilio Messana, la presidente del Consiglio Ivana Mantione, l’assessore alla Pubblica Istruzione Carmela Matteliano, il baby sindaco Christian Taverna. La Dirigente scolastica Rosa Pia Raimondi ha rivolto anche un pubblico ringraziamento ai consiglieri comunali, Salvatore Maniglia, presente all’iniziativa, Vincenzo Mattina e Marcello Tufarulo che hanno devoluto i loro gettoni di presenza alla scuola.

Questi doni hanno permesso l’acquisto di nuovi arredi per la scuola di Racalmuto, in aggiunta a quelli già acquistati in questi 4 anni dall’amministrazione comunale – (120 banchi, 120 sedie, 2 videoproiettori e 1 amplificazione) – nonostante la condizione di predissesto in cui versa il Comune di Racalmuto, alle prese con un Piano di Riequilibrio Finanziario.

Dichiara l’assessore alla pubblica Istruzione, dott.ssa Carmela Matteliano“Non ci sono parole per ringraziare la società Italkali e i consiglieri comunali per la generosità delle loro donazioni, che rappresentano un investimento sulla qualità dell’istruzione degli alunni di adesso, ma anche su quella delle classi a venire. Non è stata solo una semplice “cerimonia di ringraziamento”, ma potremmo dire: una vera e propria festa del dono,.  Dietro al dono della Società Italkali e dei nostri consiglieri comunali sono presenti, infatti, i valori della relazione, del legame, della solidarietà e della sussidiarietà, che i bambini e i ragazzi, disposti a cerchio come in un simbolico abbraccio,hanno voluto celebrare con i loro canti, poesie e balli”.

Siamo consapevoli delle difficoltà del momento e orgogliosi della nostra scuola – commentano i consiglieri comunali Salvatore Maniglia, Vincenzo Mattina e Marcello Tufarulo –  per questo abbiamo voluto dare un concreto segnale di solidarietà, come rappresentanti delle istituzioni. Il nostro gettone di presenza è servito ad acquistare banchi e sedie per i nostri ragazzi, un modo come un altro di testimoniare il nostro impegno in favore della comunità.”

“ Il Gesto dell’Italkali rende più confortevole la nostra scuola e soccorre alle difficili condizioni economiche e finanziarie del nostro Comune, che, nonostante sia in condizione di predissesto, ogni anno ha provveduto, con le risorse disponibili, all’acquisto di banchi e di sedie – osserva il sindaco, avv. Emilio Messana. Va sottolineato anche lo spirito di liberalità che ha animato i consiglieri comunali Maniglia, Mattina e Tufarulo, che hanno donato il corrispettivo dei loro gettoni di presenza alla scuola. Va dato atto anche alla nostra scuola, guidata dalla dirigente Rosa Pia Raimondi, di aver mobilitato attenzione ed energie grazie anche all’impegno e alla dedizione degli insegnanti e degli operatori scolastici, nonché alla cura e al rilancio dei servizi in favore della scuola e delle famiglie che l’assessorato alla Pubblica Istruzione è riuscito a garantire con la dott.ssa Carmela Matteliano. 

“Il consiglio di amministrazione del’Italkali – continua il sindaco Messana –  scegliendo di arredare la nostra scuola, ha mostrato il lato etico dell’impresa, che deve essere orientata al profitto, preoccupandosi di  favorire la crescita sociale e culturale della comunità che l’accoglie, investendo nel territorio in cui opera, creando opportunità di lavoro, sostenendo azioni che promuovano le nuove generazioni e le istituzioni che le formano ed educanoIn questi anni abbiamo coinvolto nel governo della città tutti gli operatori sociali, incontrando nell’Italkali, nei suoi vertici, nel suo direttore Gigi Scibetta,  attento e disponibile a portare avanti l’animazione sociale e culturale nella nostra comunità, un interlocutore prezioso. Siamo riconoscenti per questa importante donazione e sapremo promuovere altre e nuove operose collaborazioni.”



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata