Notizie | Commenti | E-mail / 04:55
                    




Delia, arrestato un rumeno ricercato in tutta Europa: tentò di uccidere un suo connazionale

Scritto da il 23 aprile 2018, alle 06:52 | archiviato in Cronaca, Delia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

I Carabinieri della Stazione di Delia hanno arrestato un rumeno di 27 anni, colpito da mandato di arresto europeo.Il ragazzo è stato controllato a piedi da una pattuglia dei Carabinieri in transito nel centro abitato di Delia. Quel viso, risultato sconosciuto ai Carabinieri del luogo, ha insospettito i militari, che hanno proceduto al controllo, ma lo straniero ha cercato di eludere i controlli sostenendo di non avere con sè i documenti, circostanza che ha ulteriormente insospettito i Carabinieri.
Il ragazzo ha detto di essere un bracciante agricolo e di trovarsi ospite di altri amici rumeni a Delia, ma questo non è bastato ai Carabinieri, che hanno approfondito il motivo della sua presenza in Italia.
Una volta individuato il domicilio del giovane, i militari hanno rinvenuto i documenti e sottoposto il giovane a rilievi dattiloscopici. Le sue impronte digitali hanno consentito di appurare con certezza l’identità del giovane, ed è emerso che lo stesso era ricercato in quanto colpito da un Mandato di Arresto Europeo emesso da un Tribunale rumeno, in seguito ad una condanna per tentato omicidio, reato commesso in Romania nel 2014 ai danni di un suo connazionale.  S.F. è da stanotte ristretto presso il carcere di Caltanissetta, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria italiana.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata