Notizie | Commenti | E-mail / 00:33
                    




Picchia cliente della sua palestra: arrivano denuncia e multa salatissima per irregolarità nella struttura

Scritto da il 13 giugno 2018, alle 06:22 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Avrebbe preso a pugni un giovane che a Catania frequenta la sua palestra e si sarebbe poi allontanato senza aiutare il cliente, che ha riportato lesioni giudicate guaribili in 30 giorni. Per questo motivo la polizia ha denunciato il gestore, un 36enne, per lesioni gravi e omissione di soccorso.

Gli agenti poi hanno inflitto una sanzione superiore ai 20 mila euro per alcune irregolarità riscontrate durante le indagini sull’aggressione. All’uomo sono state infatti contestate la mancanza di autorizzazione amministrativa per la somministrazione di bevande e alimenti, per l’installazione di apparecchi automatici tipo caffè e l’esercizio abusivo di attività sportive.

Da un controllo è emerso che l’attività aveva carattere imprenditoriale anziché “no profit”, che una personal trainer lavorava in nero, che non venivano osservate le norme sulla sicurezza e salubrità sui luoghi di lavoro e che le condizioni igienico sanitarie dietro il bancone bar erano scarse.

Gli agenti sono intervenuti nella palestra dopo la denuncia da parte del cliente, che ha riferito di essere stato preso a pugni davanti al locale e di non essere stato soccorso dall’aggressore nonostante fosse sanguinante per terra.

Agli agenti il gestore ha detto che la palestra non era munita di autorizzazione poiché associazione culturale. Tra le irregolarità riscontrate anche la presenza di una camera attrezzata a solarium.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata