Notizie | Commenti | E-mail / 06:56
                    




Canicattì: per non dimenticare mai Marco Vinci… una stele e momenti di vera commozione

Scritto da il 19 giugno 2018, alle 07:15 | archiviato in Canicattì, Cronaca, IN EVIDENZA. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

E’ stato un momento toccante, di vera commozione il ricordo di Marco Vinci. Marco non va dimenticato per quello che rappresenta, per ciò che le nuove generazioni devono tenere in mente. Una folla silenziosa e gremita questa sera ha partecipato e ha scoperto insieme ai genitori di Marco una stele di pietra che servirà a ricordare le nostre fragilità e al contempo il suo coraggio. Pochi e precisi gli interventi da parte di chi ha voluto questo. L’avvocatessa Maria Pia Coviello e ha sposato da subito la causa e portato avanti la fondazione Marco Vinci, la mamma Angela a cui va l’immenso abbraccio e la stima della comunità intera, il papa di Marco chiuso nel dolore e avvolto da un mantello di discrezione e dignità, lo zio Salvo. Un grazie a Don Massimiliano che ha avuto parole di cuore, d’amore e di ricordo. L’intervento dell’avvocato Santo Lucia. Le parole dell’assessore Katia Farrauto l’unica a rappresentare l’amministrazione impegnata in faccende che sembrano essere più importanti del ricordo di Marco.  Il mio personale intervento che ho seguito il caso da cronista, ricordando anche la presenza del mio amico  Udo Gumpler, grande giornalista tedesco, venuto a Canicattì di proposito ,  per raccontare  la storia di Marco al mondo intero.  Ci auguriamo che quel luogo possa diventare un luogo di riflessione, di speranza per una società piena di Marco Vinci.

Cesare Sciabarrà



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata