Notizie | Commenti | E-mail / 13:32
                    




L’assessore Razza smentisce le voci sugli antitumorali: “Farmaci non disponibili? Balla colossale”

Scritto da il 28 giugno 2018, alle 06:12 | archiviato in Politica, politica sicilia, Salute. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

“Il fatto che la Regione non abbia soldi per i farmaci antitumorali e che questi non siano negli ospedali è una balla colossale”. Lo ha detto l’assessore alla Salute della Regione, Ruggero Razza, commentando alcune notizie che parlavano della mancata disponibilità di un farmaco anti tumorale.

“Qualcuno vuole utilizzare i pazienti – ha proseguito – come scudo per interessi e ho la sensazione che si voglia fare una speculazione bassa, volgare e, se questo avviene sulla pelle dei pazienti, è una vergogna senza fine. Ho letto di un farmaco che non sarebbe disponibile e invece è presente sia al Policlinico di Palermo, che a Villa Sofia che al Garibaldi di Catania”.

L’assessore alla Salute ha poi dichiarato : “Fra qualche giorno, insieme al presidente della Regione, presenteremo il nuovo piano per la rete ospedaliera siciliana. Un lavoro di cui siamo orgogliosi e che, come avevamo detto, abbiamo portato a termine nei primi mesi di governo”.

“Abbiamo sanato alcuni processi, completato i percorsi con le università di Palermo, Catania e Messina – ha aggiunto – stiamo compiendo tutti gli atti necessari per poter trasmettere il piano alla commissione Sanità dell’Ars e poi al ministero entro la fine dell’estate”.

Al M5S che ha già annunciato battaglia sul nuovo piano definendolo una “truffa”, Razza risponde: “In questi casi si conta fino a 10 e poi si evita di rispondere”

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata