Notizie | Commenti | E-mail / 16:01
                    




Mangiò mandragora pensando fosse borragine e morì, 2 ambulanti condannati

Scritto da il 14 settembre 2018, alle 06:28 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Non era borragine, ma la velenosa mandragora, quella che il 10 novembre 2015 due ambulanti di Marsala vendettero a una donna di 78 anni ) che dopo avere cotto e mangiato, la stessa sera, quella verdura si sentì male e due giorni dopo morì, per intossicazione, all’ospedale “Paolo Borsellino”. Per questo, adesso, i due venditori ambulanti sono stati condannati, per omicidio colposo in concorso, ad un anno e 4 mesi di carcere dal gup di Marsala Riccardo Alcamo.

I due condannati sono  marsalesi  di 59 anni, e  di 29. La pena (che poteva essere più severa senza lo sconto di un terzo dovuto al rito abbreviato) è stata dichiarata “sospesa” per uno, ma non per l’altro, che ha un precedente penale. Ma rischia anche il 59enne. Per lui, infatti, la sospensione della pena è condizionata al pagamento alle tre parti civili (i tre figli della vittima) di 50 mila euro ciascuno a titolo di risarcimento danni “provvisionale”.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata