ellison_bigUn gesto di solidarietà  rafforzato dalla passione sportiva e dalla fede per i colori di una delle società calcistiche piu titolate d’italia.   A farsi promotori dell’iniziativa è stato  lo juventus club Alessandro Lel Piero  di canicatti, che ha promosso una raccolta di fondi a favore della piccola ellison, la bambina di Licata affetta da tetraparesi spastica distonica. L’idea è nata dal presidente del club canicattinese Damir Tardino che gia in passato aveva inserito lo juve club di canicatti in una serie di iniziative benefiche promosse dal  coordinatore regionale dei CluB juventus della Sicilia Calogero Rizzo.  Della possibilità di  promuovere un gesto di solidarietà in favore della piccola bambina è stata informata anche la famiglia di Ellison che ha accettato di buon grado l’iniziativa. E’ sato  lo stesso coordinatore regionale rizzo a fare da tramite con la società bianconera per avere a disposizione tre magliette ufficiali della squadra torinese.  In città sono arrivate quelle dei tre giocatori tra i piu importanti e famosi e cioè Buffon, Del Piero ed Amuari. Nel frattempo si è messa in moto la macchina della beneficenza con i biglietti per il sorteggio delle tre maglie che sono stati venduti a licata, canicatti ed altri comuni dell’hinterland. Buona, anche se forse i promotori dell’iniziativa speravano in qualcosa di meglio, la risposta della gente. In totale sono stati raccolti mille e 300 euro tutti interamente destinati alla famiglia di Ellison costretta a sopportare costi elevatissimi per far fronte alle cure necessarie alla piccola.  Presso la sede del club in via Brindisi, dopo la visione del match di campionato tra la juventus ed il lecce è stata la volta del sorteggio delle tre maglie, effettuato direttamente da Ellison, dalla madre e dal fratello della piccola.  Il numero dieci di Alex Del Piero è andato ad un tifoso canicattinese mentre la maglia del portiere della nazionale italiana e dell’attaccante italo brasiliano sono state vinte da due tifosi di Licata. Il tutto si è svolto in un clima di grande gioia, con il sorriso di Ellison che ha ancora una volta riscaldato i cuori di tutti i presenti