Notizie | Commenti | E-mail / 13:04
                    




Progetto di accordo UE – Marocco inaccettabile per l’agricoltura del nostro Paese

Scritto da il 31 ottobre 2010, alle 11:40 | archiviato in Politica, Politica provincia, Provincia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

“Confagricoltura Sicilia ha ragione: il progetto di accordo commerciale fra Ue e Marocco nei settori agroalimentari e pesca – proposto dalla Commissione Europea – rischia di danneggiare la Sicilia, l’Italia e i Paesi dell’Unione Europea del Mediterraneo.

Lo afferma l’On Salvatore Iacolino, relatore per il Partito Popolare Europeo del progetto di accordo che nei prossimi giorni approderà in Parlamento Europeo.

“Ho già avuto contatti con altre delegazioni di Paesi europei che concordano sulla nostra linea di netta opposizione all’accordo con il Marocco”.

“Stiamo lavorando in tutte le commissioni legislative che si esprimeranno sull’accordo per negare l’assenso del Parlamento Europeo ad un progetto che riduce la competitività delle nostre aziende, ne attenua la spinta di rinnovata vitalità degli ultimi mesi e, di contro elimina, – ad esempio- per gli agrumi le barriere sito sanitarie nei prodotti di importazione a scapito dei consumatori”.

“Assicurare condizioni di crescita in favore di Paesi terzi – come il Marocco – conclude Iacolino – non può far venir meno la prioritaria azione politica dell’Unione europea per la sostenibilità economica ai comparti produttivi in particolare della nostra isola che rimane destinataria delle misure europee dell’Obiettivo Convergenza (ex Obiettivo 1)”.

Palermo 31 ottobre 2010



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata