Notizie | Commenti | E-mail / 20:15
                    






Canicattì a festa per i festeggiamenti dei 150 anni dell’unità d’Italia

Scritto da il 28 febbraio 2011, alle 07:14 | archiviato in Canicattì, Costume e società, Cronaca, Eventi. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Dopo la decisione del Consiglio dei ministri , che ha previsto il 17 marzo come festa nazionale per i 150 anni dell’Unità d’Italia, anche il comune di Canicattì, si prepara per quest’importante ricorrenza. “ Stiamo organizzando una serie di iniziative sul nostro territorio – commenta il sindaco Vincenzo Corbo – già da ieri sera la facciata esterna del teatro sociale di via capitano Ippolito, è stata illuminata con i colori della bandiera Italiana. Le iniziative proseguiranno in occasione della XIII° edizione del carnevale canicattinese. Per ogni carro allegorico è stata prevista una bandiera con il tricolore che rimarrà su tutti i carri fino alla fine della kermesse. Stiamo anche valutando di illuminare la facciata esterna del comune di Canicattì, in corso Umberto.Questo calendario prevede iniziative rivolte ad una profonda riflessione sull’Unità d’Italia, affinché la festa istituzionale del 17 Marzo non resti solo un momento ma continui sempre a battere nei nostri cuori quel senso di nazionalismo che ci lega alla nostra Città e con lei alla nostra Patria.” Il Sindaco inoltre, ha intenzione di invitare alcune classi scolastiche degli istituti medi inferiori e superiori per far capire agli studenti l’importanza di un’Italia unita. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Gianni Letta, nei giorni scorsi aveva precisato: “Penso che non si andrà a scuola né al lavoro. Ma sarà festa nazionale solo per il 2011, l’anno della ricorrenza”. Il 17 marzo 1861 Cavour e Vittorio Emanuele II firmavano la legge n° 4671 che proclamava, in pratica, il Regno d’Italia: “Articolo unico. Il Re Vittorio Emanuele II assume per sé e suoi successori il titolo di Re d’Italia.” (fino a quel momento il titolo era “Re di Sardegna, di Cipro e di Gerusalemme, ecc.”).

Il 17 marzo 2011 è stata dichiarata giornata festiva per tale ragione. In quella data il presidente della Repubblica Napolitano sarà al Pantheon per rendere omaggio a Vittorio Emanuele II, ivi sepolto.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata