Notizie | Commenti | E-mail / 04:49
                    






Canicattì, poliambulatorio: 2 mesi per un’ecografia

Scritto da il 30 aprile 2011, alle 07:40 | archiviato in Canicattì, Cronaca, Salute. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Al poliambulatorio dell’Asp di Canicattì l’attesa per un’ecografia può essere anche di due mesi. Chi ha urgenze è costretto a rivolgersi a strutture private convenzionate o a pagamento. Il poliambulatorio canicattinese serve un’utenza molto vasta, estresa anche ai comuni dell’iinterland che fanno parte del distretto socio sanitario. Vi si rivolgono i cittadini di Campobello di Licata, Ravanusa, Racalmuto, Grotte, Castrofilippo, Naro e Camastra. I problemi, tuttavia, non sono limuitati solo al servizio di ecografia. Inoltre a provocare il malcontento dei cittadini è anche la mancanza di un ginecologo.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



3 Risposte per “Canicattì, poliambulatorio: 2 mesi per un’ecografia”

  1. Pessimista ha detto:

    Carenza di personale ? Mancanza di attrezzature ? Eccessive richieste ? o altro ?
    Gli studi di settore sicuramente sono in grado di dare un quadro cognitivo dell’anomalia e la Direzione Sanitaria potrebbe dare delle risposte al lettore di CanicattiWeb.Speriamo !

  2. utente ha detto:

    mah

  3. Anna Cammarata ha detto:

    Fino a qualche anno fa ( e questo lo so per certo avendo lavorato presso il poliambulatorio) :
    1) non veniva controllato l’orario di entrata e di uscita dei dipendenti lasciando al libero arbitrio e alla professionalità di ciascuno il numero di esami eseguiti.
    2) Non esisteva nessun controllo tra il numero di esami eseguiti durante le ore di lavoro e gli esami che nella stessa struttura venivano fatti in intramoenia ( per intenderci, a pagamento,)
    In atto non so se le cose stiano ancora così ma ovviamente una indagine sarebbe giusta e presto fatta per il bene di cittadini che pur pagando le tasse devono pagare parcelle per eseguire esami in tempi utili. Mi auguro che la Redazione ( a mo’ di Iene locali) faccia luce sugli sprechi e le carenze della sanità locale

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata