Notizie | Commenti | E-mail / 13:29
                    




Amministrative: le sfide negli 11 comuni al ballottaggio

Scritto da il 31 maggio 2011, alle 23:00 | archiviato in Politica. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Sono 11 i comuni siciliani, tra i 27 coinvolti nella tornata elettorale del 29 e 30 maggio che andranno al ballottaggio il 12 e 13 giugno per eleggere i nuovi sindaci.

A Canicatti’, in provincia di Agrigento, si sfideranno l’uscente Vincenzo Corbo (Corbo sindaco) che ha ottenuto 5.017 voti pari al 23,05% e Gaetano Cani’ che era sostenuto da 6 liste (Fli, Canicatti’ citta’ nuova, I meridionali per Canicatti’, Canicatti’ futuro, Udc e Sicilia vera) con 4.489 voti pari al 20,62%.

A Favara, sempre nell’agrigentino, si confronteranno Rosario Manganella, appoggiato da 6 liste (Favara futura, Forza del Sud, Mpa, Pid, Per Favara e Pdl) con 10.558 voti pari al 46,03% e Carmelo Vitello (Fli e Ripensare Favara) con 8.566 consensi pari al 37,35%.

A Ramacca, in provincia di Catania, lo scontro sara’ tra Giampiero Musumeci, appoggiato da 3 liste (Movimento politico culturale-sviluppo-ambiente-legalita’-ama Ramacca, Mpa e Uniti per Ramacca), che ha ottenuto 2.132 voti, pari al 29,81% e Francesco Zappala’ del Pd, con 1.839 voti, pari al 25,71%.

A Capo d’Orlando, nel messinese, si sfideranno l’uscente Enzo Sindoni, appoggiato da 5 liste (Citta’ futura, Movimento per Capo d’Orlando, Lista orlandina, Sicilia vera e Capo d’Orlando venti venti), che ottenuto 4.521 voti pari al 47,87% e Salvatore Librizzi (Democratici per Capo d’Orlando e Librizzi sindaco) con 2.318 voti pari al 24,55%.

A Patti, sempre in provincia di Messina, si confronteranno Luigi Gullo, sostenuto da 8 liste (Sicilia vera, Idea donna, Udc, Il centro per Patti, Patti democratica-Pd, Patti futura, Luigi Gullo sindaco x Patti e Costruire insieme), che ha ottenuto 3.363 voti pari al 35,97% e Giuseppe Mauro Aquino, appoggiato da 5 liste (Noi per Patti, Pdl, Patti nel cuore, Per Patti Aquino sindaco-Noi Sud-Liberta’ autonomia, e 365 giorni di lavoro per Patti), con 2.971 voti, pari al 31,77%.

A Bagheria, in provincia di Palermo, si sfideranno Vincenzo Giuseppe Lo Meo, sostenuto da 5 liste (Udc, Fli, L’altra Bagheria, Un progetto per Bagheria-Con le autonomie e Democratici per Bagheria) che ha ottenuto 10.698 voti pari al 32,58% e Bartolo Di Salvo (Forza del Sud, Pid, Bagheria nel cuore e Pdl) con 10.227 voti pari al 31,15%.

A Terrasini, in provincia di Palermo, si confronteranno Giuseppe Calogero Cammilleri sostenuto da 5 liste (Pid, Intesa per Terrasini, Terrasini democratica, Autonomia e progresso e Popolo liberale terrasinese) che ha ottenuto 2.109 voti pari al 28,37% e Massimo Cucinella (Per Terrasini futura e Per Terrasini domani) con 1.958 voti pari al 26,34%.

A Lentini, nel siracusano, lo scontro e’ tra Nello Neri, sostenuto da 5 liste (Pid, Forza del Sud, Forza Lentini, Pdl e Rinascita leontina) con 5.573 voti, pari al 37,59% e l’uscente Alfio Mangiameli, appoggiato da 3 liste (Lentini con Alfio sindaco, Pd e Federazione della sinistra-Rifondazione comunisti italiani), con 3.741 voti, pari al 25,23%.

A Noto, in provincia di Siracusa, si sfideranno Corrado Bonfanti sostenuto da 5 liste (Impegno per Noto, Mpa, Udc-Uniti per la citta’, Notolibera-Democrazia e partecipazione e Fli) che ha ottenuto 4.775 voti pari al 33,24% e Raffaele Leone (Pdl, Noto nostra e Pid) con 4.338 voti, pari al 30,19%.

A Vittoria, nel ragusano, si confronteranno l’uscente Giuseppe Nicosia sostenuto da 9 liste (Pd, I democratici, Progetto Vittoria, Polo civico citta’ nuova Vittoria, Idv, Giovani democratici, Movimento-Insieme per la Sicilia, Incontriamoci e Insieme) che ha ottenuto 12.006 voti pari al 37,03% e Carmelo Incardona (Una bella vittoria, Pdl, Vittoria che cambia-Pid, Alleanza per Vittoria e Scoglitti, Un nuovo inizio e Forza del Sud) con 8.764 voti pari al 27,03%.

A Campobello di Mazara, in provincia di Trapani, lo scontro e’ tra l’uscente Ciro Carava’, sostenuto da 3 liste (Mpa, Lista civica democrazia e liberta’ e Pd) che ha ottenuto 3.031 voti, pari al 37,51% e Daniele Vito Mangiaracina, appoggiato da 2 liste (Alleanza per la Sicilia e Sicilia vera) con 1.465 voti, pari al 18,13%.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata