Notizie | Commenti | E-mail / 21:14
                    








Agrigento, Magrebino ubriaco entra nel Santuario e distrugge la statua di San Calogero

Scritto da il 8 luglio 2011, alle 15:59 | archiviato in Agrigento, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Un incredibile episodio è avvenuto intorno alle 7 di questa mattina, al  Santuario di San Calogero. in Agrigento. Un magrebino completamente ubriaco è entrato all’interno del luogo sacro, ed urlando frasi sconnesse si è avventato contro la statua del Santo più amato dagli agrigentini, quindi, è uscito fuori e l’ha scagliata a terra, frantumandola in mille pezzi.

L’extracomunitario ha gettato a terra alcune candele votive e spintonato un uomo, che ha cercato di fermarlo.

Quest’ultimo è rimasto lievemente ferito. Il nordafricano è stato arrestato dai poliziotti della sezione Volante, subito intervenuti sul posto, dove è giunta anche un’ambulanza.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



3 Risposte per “Agrigento, Magrebino ubriaco entra nel Santuario e distrugge la statua di San Calogero”

  1. Gigi ha detto:

    Spero che questo episodio sia un caso isolato, la nostra cultura è fortemente legata ai Santi e la Sicilia è estramamente devota a questo Santo “Nero”.
    Vorrei anche che fosse soltanto un caso che un magrebino deturpi e distrugga una statua di un Santo per giunta di colore come lui..forse nn gli andava giù il fatto che era un cristiano San Calò.. mi vorrei sbagliare e spero che sia stato tutto “merito dell’alcool”

  2. ormai l’italia ha toccato il fondo!!!!!!

  3. fabio ha detto:

    senza parole… fate una cosa del genere in arabia saudita in una loro moschea e vedrete.
    qua li facciamo entrare tutti!

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata