Notizie | Commenti | E-mail / 20:52
                    










L’alba dei cani morti viventi

Scritto da il 21 ottobre 2011, alle 07:38 | archiviato in Faziosamente, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il cane ripreso nel video pubblicato ieri, effettuato dal consigliere Antonio Maira al cimitero di Canicattì si chiamava Rocky …

… ed è morto annegato nell’alluvione del 1991!!

Ettore Difazio



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “L’alba dei cani morti viventi”

  1. IL CORBISTA ha detto:

    Egregio Direttore,
    ai sensi dell’articolo decimo dello statuto della Secolare Accademia del Parnaso, approvato all’atto della sua fondazione in data 21 gennaio 1921, La invito a voler rettificare quanto da Lei erroneamente affermato questa mattina circa l’inesistenza, per avvenuto decesso nel 1991, del cane di cui al filmato cimiteriale gentilmente fornitoci dal consigliere comunale Sig. Antonio Maira, poiché, come espressamente prevede la suddetta parnasiana norma statutaria, “L’apparenza inganna. I Parnasiani possono pubblicare qualsiasi fotografia, qualunque cosa rappresenti, purchè la didascalia illustri ampiamente ciò che, in effetti, deve raffigurare”.
    Sono certo che il consigliere Maira, ai sensi dell’art. 18 dello statuto del Parnaso, appartiene ad una delle categorie degli arcadi (maggiore o minore, poco importa) poiché egli coi suoi reportage fotografico e videoamatoriale ha mostrato ampiamente di votarsi alla decima Musa: l’umorismo.

    ^^^^^^^
    Non me ne voglia il Sig. Maira, persona che stimo moltissimo per le sue notissime battaglie sindacali a favore dei più deboli, spesso condotte con un altro stimatissimo sindacalista suo collega, il Signor Giuseppe Palmeri.
    D’altra parte viviamo a Canicattì e non possiamo non ricordarci che questa città è stata anche la patria di uomini che, pur in tempi più difficili di quelli che noi oggi viviamo, riuscivano a fare del buon umore una regola di vita

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata