Notizie | Commenti | E-mail / 04:07
                    










Anno 2034, inaugurazione ultimo tratto Statale 640

Scritto da il 12 novembre 2011, alle 07:27 | archiviato in Canicattì eventi, Costume e società, Eventi, Faziosamente, Photo Gallery, Provincia eventi. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il condirettore generale dell’Anas Gavino Coratza, presente alla Cerimonia tenutasi “in pompa magna” per l’apertura al

traffico di 3 km di un tratto a 4 corsie della nuova ss. 640 Agrigento – Caltanissetta, ha dichiarato: “Volevo essere presente OGGI, perché la prossimasolenne celebrazione si terrà solo alla conclusione di tutti i 34 km

della super strada……. ed in quell’occasione al taglio del nastro,al mio posto….. ci sarà il figlio di mio…figlio!!!!!”

Ettore Difazio



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



3 Risposte per “Anno 2034, inaugurazione ultimo tratto Statale 640”

  1. pierluigi ha detto:

    va bene per tutto

  2. Antonio F. ha detto:

    Beh sono d’accordo sul 2034…ma almeno adesso abbiamo una presunta scadenza…fino a qualche anno fà il raddoppio della 640 era una chimera….quante morti per km abbiamo dovuto assistere…il 90% degli incidenti non sarebbero accaduti in una strada raddoppiata….e fanno l’inaugurazione in pompa magna per 3 km di strada e…almeno 50 anni di ritardo e migliaia e migliaia di morti…Complimenti! Forse la consegna silenziosa di quel tratto di strada sarebbe stata più dignitosa…ma politica e dignità…non sempre si sposano…

  3. Paco ha detto:

    La parola politica non si sposa affatto con dignità.
    E su questo non ci piove.

    Ma noi poveri terroni, la nostra dignità l’abbiamo data in pasto a un branco di lupi famelici, affamati … mai sazi.

    Non abbiamo il DIRITTO a lamentarci perchè la nostra indole è passiva … servile.

    Abbiamo foraggiato gente senza scrupoli, che raggiunto lo scopo, tornano a considerarci «VOTI»

    Siamo incapaci a sollevare la voce per far rispettare i nostri diritti.

    Siamo una forza che solleva … il nulla

    Forse nel 2034 vedrò la grande opera compiuta.
    Forse nel 2034 scorrazzerò con la mia utilitaria fino a Giurgenti in pochi minuti.
    Forse nel 2034 saprò …
    Forse nel 2034 vedrò …

    e poi …

    vi rendete conto che questa è la prima grande opera che si realizza dalle nostre parti?
    Era dai tempi dei Borboni che non realizzava una CAPANNA.
    Ora avremo la superstrada a quattro corsie.

    e … forse nel 2099 avremo una ferrovia che si possa definire tale.
    … forse nel 2144 avremo un aereoporto.
    … forse nel 2165 avremo un FICO SECCO

    magari, nel 2187 riacquisiremo la nostra dignità.

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata