Notizie | Commenti | E-mail / 19:37
                    










Canicattì, ordine e disciplina: e chi non vuol restare qui vada in collina!!

Scritto da il 4 gennaio 2012, alle 07:20 | archiviato in Costume e società, Eventi, Faziosamente, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il sindaco Vincenzo Corbo ha voluto fare chiarezza su quanto accaduto nel corso della seduta del consiglio comunale di Canicattì della settimana scorsa dichiarando:

non è vero che i consiglieri della mia lista sono dei burattini che rispondono ai miei comandi; l’altra sera durante la seduta del civico consesso sono andati via disordinatamente, mentre Io… avevo ordinato di uscire dall’aula in fila per due!!!

Ettore Difazio



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



8 Risposte per “Canicattì, ordine e disciplina: e chi non vuol restare qui vada in collina!!”

  1. azuz ha detto:

    hahahaha…bella chissa!

  2. IloveCanicattì ha detto:

    SATIRA SU SATIRA

    I consiglieri della lista Corbo replicano al Sindaco:
    “non é colpa nostra se ad un certo punto ci si sono staccati i fili dai polsi e dalle caviglie …. piuttosto per la prossima volta impari a fare bene i nodi!!!”

  3. indipendente ha detto:

    spero tanto che la dichiarazione espressa da Corbo sia Uno scherzo del redattore,….., altrimenti ci arrabbiamo!!!

  4. gio ha detto:

    PROBABILMENTE QUESTA SIMPATICA AFFERMAZIONE DA SATIRA CORRISPONDE ALLA REALTA’, IN OGNI CASO DIVERTENTE, E POI A STU PREZZU, …………… GIA’!

  5. canicattinese emigrato ... ma non troppo lontano ha detto:

    … è ovvio che è una frase frutto della satira , non può averla detta il sindaco … non c’è neanche un errore grammaticale

  6. cittadinadelusa ha detto:

    che farsa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  7. fantomas ha detto:

    credo si stia facendo un torto ai rispettabili consiglieri comunali , nessuno ha capito la verà volontà del gruppo , con il gesto si è voluto dare una svolta al concetto parnasiano per andare oltre, infatti si supera il concetto che il maggiore si sente minore ed il minore che si sente maggiore, in questo caso la maggioranza crede che sia minoranza ed nello stesso tempo crede che la minoranza rappresenta la maggioranza filosoficamente sono da premiare con lo zecchino d’oro !!!!!!!!!!!!!!!!
    fantomas

  8. IloveCanicattì ha detto:

    SATIRA SU SATIRA

    La notizia é ormai ufficiale: “la frazione di Collodi ha chiesto il gemellaggio al Comune di Canicattì”.

    Proprio così, dopo la splendida performance dei Consiglieri di maggioranza del comune di Canicattì, il dott. Mangiafuoco di Collodi ha chiesto al Sindaco di Canicattì di potersi gemellare.

    Il Sindaco Corbo vistosamente emozionato ai microfoni di Canicattìweb ha dichiarato:
    “Sono molto lusingato e soprattutto rinfrancato nei confronti di tutte quelle malelingue che negli ultimi anni mi hanno accusato di non sapere organizzare una stagione teatrale nel mio Comune e peraltro ricorrendo solo a talenti locali!”

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata