Notizie | Commenti | E-mail / 03:56
                    










Il Cimitero di Praga: ritorna in grande stile dopo vent’anni dal Pendolo di Foucault nell’ultimo romanzo di Eco la teoria del complotto

Scritto da il 17 gennaio 2012, alle 08:02 | archiviato in Eventi, Photo Gallery, Sul Comodino. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Umberto Eco ha una passione sconfinata per la storia del falso e i falsi nella storia.

Nella sua eccezionale carriera di ricercatore, studioso e bibliofilo ha scoperto studiato e collezionato migliaia di testi dove l’inganno è l’attore protagonista di trame e vicende che hanno condizionato non poco la storia così come la conosciamo.

Nel suo ultimo romanzo “Il Cimitero di Praga”, edito come sempre da Bompiani, l’autore mette in scena un protagonista insolitamente cattivo; questa è la prima curiosità che balza agli occhi del lettore, i protagonisti dei romanzi di solito sono buoni o quantomeno presentano delle caratteristiche per così dire più da “bravi ragazzi”, ma qui la faccenda è diversa.. non dimenticatevi che l’autore è un certo Umberto Eco, che a giudicare dalla qualità del suo lavoro sembra essere il miglior ideatore di complotti vivente, ecco perchè il capitano Simone Simonini protagonista del romanzo è esattamente quello che si definirebbe un anti-eroe; è un falsario spietato, cinico e freddo che costruisce ad arte documenti falsi e li vende al miglior offerente.

L’intero romanzo è impiantato sulla cospirazione, sulla teoria del complotto, sui doppi e tripli giochi; una trama che scorre tra vere bugie e bugie veritiere e attraversa tutto l’Ottocento ed il risorgimento Italiano incastonando vicende storiche con episodi romanzati dall’autore in una narrazione costruita con sapiente maestria che porta ad un certo punto anche il lettore più smaliziato ad essere annebbiato da questo vortice di personaggi e vicende che si susseguono una dietro l’altra.. quasi tutte le persone che hanno letto questo romanzo alla fine si chiedono: ma è tutto vero o è tutto falso?

Vincenzo Sciabica

SCHEDA BIBLIOGRAFICA

TITOLO: IL CIMITERO DI PRAGA

AUTORE: UMBERTO ECO

EDITORE: BOMPIANI

COLLANA: NARRATORI ITALIANI

DATA DI PUBBLICAZIONE: 25 OTTOBRE 2010

GENERE: ROMANZO STORICO

CODICE ISBN: 8845266222 9788845266225



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “Il Cimitero di Praga: ritorna in grande stile dopo vent’anni dal Pendolo di Foucault nell’ultimo romanzo di Eco la teoria del complotto”

  1. buzz lightyear ha detto:

    Delusione mediatica! Dov’è finito l’Eco de “Il nome della rosa” ?

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata