Notizie | Commenti | E-mail / 16:11
                    






Canicattì, “droga solo per uso personale” : prosciolto in appello un 32enne

Scritto da il 23 giugno 2013, alle 09:56 | archiviato in Canicattì, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Assolto dai giudici della prima sezione della Corte d’Appello di Palermo, il canicattinese R. M. F. di 32 anni. Il trentaduenne, difeso dall’avvocato Carmen Augello era accusato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti per una vicenda che risaliva al 2009 e che in primo grado aveva visto la sua condanna, inflitta dal giudice monocratico del Tribunale di Canicattì, a due anni di reclusione. Nel 2009, il giovane, durante un controllo effettuato dalle forze dell’ordine era stato arrestato perché trovato in possesso di cocaina, hashish e sette mila euro in contanti. Per questo motivo era stato arrestato e rinchiuso nel carcere di contrada Petrusa. Qualche tempo dopo, grazie alla richiesta avanzata dal suo legale di fiducia, il giudice Monocratico del Tribunale di Canicattì gli aveva concesso i domiciliari. Il processo di primo grado però aveva portato alla condanna. Ieri, mattina, invece è giunta la sentenza d’appello che ha visto l’assoluzione del 32enne. In particolare l’avvocato Carmen Augello è riuscito a dimostrare che la modica quantità di droga: hashish e cocaina sequestrata era da considerarsi per uso personale e che i soldi sequestrati al giovane erano di provenienza lecita e non frutto dello spaccio così come sostenuto dagli inquirenti in sede di arresto.

C.V.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata