Notizie | Commenti | E-mail / 03:43
                    








Sicilia, si è spento a Caltanissetta Salvatore Riggio Scaduto Magistrato di Cassazione in pensione

Scritto da il 14 gennaio 2015, alle 14:10 | archiviato in Caltanissetta, Cronaca, cronaca sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

luttoStamani a Caltanissetta, all’età di 83 anni, si è improvvisamente spento Salvatore Riggio Scaduto, Magistrato di Cassazione in pensione. Nella sua lunga carriera fu Consigliere Pretore Dirigente di Caltanissetta e per qualche anno di Gela; rifiutò la scorta per l’incolumità della sua persona asserendo che il “carcere” è destinato ai soli delinquenti. Nativo di Salemi, di carattere riservato, amava molto riflettere. Condusse una vita sottotono uscendone in punta di piedi. Cattolico convinto, amava molto le tradizioni cultuali e culturali. Veramente innamorato della Sicilia, “rifulgendo dal casso del coro dei pennaioli”, lui amava definirsi una voce stonata e nei suoi scritti cercò di fare chiarezza negli stereotipi storico-culturali prodotti “dall’ufficialità”. Di particolare interesse la sua raccolta “Canti della nostra Terra” che ha avuto ben tre edizioni, ed ancora “Una Storia di Salemi”, la guida dell’Abbazia Santo Spirito di Caltanissetta, “Gli scritti ereticali”, “Il contributo di sangue di Salemi all’inutile strage” (diario di guerra 1915-18 di Francesco Paolo Scaduto), “Verità in manette” (con altri), “In memoria della Chiesa madre di Salemi”, distrutta dagli uomini e non dal terremoto, e poi numerose collaborazioni tra le quali sono utili ricordare “I Biangardi, la vita, l’epoca, le opere”, “Roxasas, “Carmelo Giunta, pittore ritrattista nella Caltanissetta dell’Otto-Novecento”, etc.
Calogero Brunetto
Vice Presidente della Società
Agrigentina di Storia Patria



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata