Notizie | Commenti | E-mail / 08:33
                    








Incendio centro migranti, paura all’hotspot di Lampedusa

Scritto da il 26 agosto 2016, alle 06:22 | archiviato in Agrigento, Cronaca, Lampedusa. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

cie-lampedusa_620x410Incendio centro migranti – Un incendio è divampato nell’area hotspot di Lampedusa destinata all’accoglienza dei migranti. le fiamme si sono sviluppate, probabilmente in maniera dolosa, da materassi e altri oggetti che si trovavano nelle camerate. Gli immigrati avrebbero messo i materassi a terra e dietro alle porte incendiandoli, per non consentire ai vigili del fuoco di entrare e spegnere le fiamme.

Non è la prima volta che gli ospiti di questo e altri centri danno alle fiamme i materassi all’interno della struttura nel tentativo di creare confusione e scappare o per semplice protesta . In questo caso l’incendio è stato subito circoscritto grazie a una squadra dei vigili del fuoco sempre in allerta è in servizio davanti al cancello del centro di accoglienza su disposizione del prefetto di Agrigento Nicola Diomede

I vigili sono subito stati chiamati dal personale e sono intervenuti immediatamente facendo irruzione nelle camerate con l’ausilio del personale di sorveglianza e hanno spento subito le fiamme. Tutto si è risolto con pochissimi danni alle stanze dove alcuni immigrati avevano appiccato il fuoco.

Polizia e carabinieri stanno indagando per identificare gli autori del gesto che avrebbe potuto provocare ancora una volta un incendio come quelli degli scorsi anni che hanno più volte danneggiato i padiglioni del centro di accoglienza.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata