Notizie | Commenti | E-mail / 13:13
                    








Sicilia, alla Festa del PD il Ministro della difesa interviene su Muos di Niscemi e su Sigonella

Scritto da il 7 settembre 2016, alle 06:18 | archiviato in Politica, politica sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

radar_muos_niscemi_N-300x218No Muos e Sigonella. Il ministro della Difesa Roberta Pinotti arriva a Catania tra le contestazioni. All’ingresso della Villa Bellini di Catania è stata accolta da striscioni e slogan di alcuni pacifisti che hanno partecipato alla manifestazione contro la guerra e la militarizzazione del Paese.

“Se non vogliamo il Muos perché è americano, il governo italiano non condivide, se invece si parla di salute non soltanto condividiamo ma mettiamo e continueremo a mettere la massima attenzione. Ad oggi abbiamo una serie di dichiarazioni che attestano come il problema non esista” spiega Pinotti. Durante il suo intervento sul palco alcuni appartenenti al movimento ‘No Muos’ hanno scandito ad alta voce “noi il Muos non lo vogliamo”,

“Conosciamo bene la questione del Muos – ha ricordato Roberta Pinotti – che nasce prima che io facessi il ministro. Era struttura che avrebbero voluto altre nazioni. Quando è stato deciso per l’Italia è stata una scelta che il nostro Paese ha ritenuto importante. C’è una preoccupazione dei cittadini che riguardava la salute, sono importanti e vanno tenute in conto, ma l’Istituto superiore della sanità ha dichiarato che non ci sono problemi per la salute. Quindi se il tema è non vogliamo il Muos perché è americano, il governo italiano non condivide. Se invece il tema è attenzione alla salute allora il governo condivide e mette e metterà tutta la sua attenzione. Ad oggi -ha chiosato il ministro – abbiamo una serie di dichiarazioni che il problema non c’è”.

Sulla base Nas di Sigonella la posizione del ministro è chiara. “Certamente la Sicilia ha una posizione strategica e la base di Sigonella è di fatto una porta-aerei sul mare per la posizione che ha e per la situazione che vive oggi il Mediterraneo: quel luogo è centrale e diventa fondamentale nello scacchiere della sicurezza”.

“Noi stiamo lavorando – ha aggiunto Roberta Pinotti – perché sempre di più ci siano la capacità di gestire la sicurezza a livello europeo, in modo condiviso e quindi che si vada verso una condivisione complessiva. Questo non rende meno strategica la Sicilia, anzi. So che Sigonella è una base molto ben inserita nel territorio e in realtà gli americani e gli italiani, anche la parte Nato che ci lavora sono come se fossero di un’unica realtà. Nella missione della Difesa e nella sicurezza internazionale dove le sfide sono sempre meno nazionali e sempre più globali avere dei luoghi che possono essere condivisi da coalizioni ampie, da paesi europei o da paesi nostri alleati è comunque centrale”.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata