Notizie | Commenti | E-mail / 21:45
                    




Spazzatura: le procure iniziano ad attenzionare le cosidette ” Emergenze”

Scritto da il 17 aprile 2018, alle 21:16 | archiviato in Agrigento, Canicattì, Cronaca, IN EVIDENZA. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Le procure iniziano ad interessarsi alle cosiddette “emergenze. Prima il procuratore Patronaggio in un suo intervento, fa chiaro riferimento ai meccanismi che si innescano durante le emergenze dicendo testualmente “ che le emergenze aprono le borse dei comuni” . Oggi è la volta del Procuratore di Gela dott. Asaro, che apre un’inchiesta per individuare eventuali responsabilità di tipo penale a proposito dell’emergenza rifiuti venutasi a creare a Gela. La procura vuole ricostruire tutti i singoli passaggi che vengono posti in essere durante i cosiddetti  momenti di emergenza, dove le immediate necessità di liberare la città da montagne di spazzatura, mette in moto meccanismi di affidamento che per la straordinarietà del momento e della situazione sfuggono dai normali, consueti  e ristretti controlli… Insomma noi italiani siamo abituati a sentire sghignazzare personaggi per l’arrivo di un terremoto, a non impressionarci  dinnanzi ad attentati  alla salute pubblica senza la presenza di frane , sangue e morti. Siamo abituati a fare rendere l’immigrazione più della droga. Siamo italiani e quando la creatività non trova sfogo nella moda o nel design , la trova nelle disgrazie… Chissà che un giorno il percolato non diventi un integratore vitaminico….

Cesare Sciabarrà



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



2 Risposte per “Spazzatura: le procure iniziano ad attenzionare le cosidette ” Emergenze””

  1. Arca ha detto:

    Perché non si apre un’ inchiesta anche per la recente emergenza rifiuti anche a Canicattì?

  2. Educato ha detto:

    A Canicattì tutto è sotto il vigile controllo dell’assessore tecnico Roberto Vella. Molto ma molto vigile. Tutto è sicuramente sotto il suo controllo.

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata