Notizie | Commenti | E-mail / 10:18
                    








Campobello di Licata, degrado e rifiuti: la segnalazione del comitato residenti Divina Commedia

Scritto da il 19 agosto 2018, alle 07:00 | archiviato in Campobello Di Licata, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Riceviamo e integralmente pubblichiamo, si ricorda che la redazione è sempre pronta ad accogliere interventi e rettifiche:

a pochi passi dalle case a Campobello di Licata precisamente zona Parco della divina commedia, in un’area turistica, a causa della presunta incuria dell’amministrazione comunale, si è creata una vera e propria discarica a cielo aperto. Lo denunciano il comitato cittadino spontaneo i residenti della divina commedia.

Da circa 3 anni, all’interno della struttura realizzata per il mercatino rionale, l’amministrazione ha pensato bene di realizzare un’area ecologica per la raccolta differenziata, ovviamente escluso rifiuti organici umido e secco. Da pochi mesi sempre l’amministrazione comunale in barba alla protezione della salute dei suoi concittadini, ha disposto la raccolta anche dei rifiuti organici, generando sin da subito una situazione di forte disagio. Si tratta di una discarica a cielo aperto in pieno centro abitato.

Nessun presidio fin d’ora è stato predisposto per impedire l’accesso indiscriminato, il cancello sempre aperto, non c’è un custode e nemmeno un qualsivoglia sistema di sorveglianza. Una situazione diventata insostenibile. I cittadini ivi residenti oltre all’immondizia accatastata devono sopportare odori nauseabondi e la presenza di cani, gatti e topi. Una situazione al limite della decenza.

I residenti stanchi del silenzio e dell’aggravarsi delle condizioni sanitarie hanno deciso d’inviare al Sindaco, Polizia municipale, Carabinieri e Asl, una lettera di denuncia chiedendo l’immediata revoca del centro di raccolta sito all’interno del Parco turistico della divina commedia e l’adozione di tutte le misure necessarie a tutela della salute pubblica, ad oggi l’amministrazione comunale, in spregio a qualunque obbligo giuridico posto a tutela della salute dei residenti, ha utilizzato un’area adibita a mercatino rionale a “discarica”  la bomba ecologica rischia di scoppiare.

Ieri 17/08/2018 alle ore 19,00, per la prima volta abbiamo assistito ad un consiglio comunale. Tra i vari punti dell’ordine del giorno si è parlato della “discarica” sito all’interno del parco divina commedia. Questa “discarica” finalmente ha un nome e cognome di chi l’ha autorizzata, l’amministrazione precedente (2015) cioè dall’attuale SINDACO. Ovviamente nella fantasia del primo cittadino non l’ha immaginato così  come “discarica” ma un’isola felice dove i cani, gatti  e i ratti, facessero la fila per cibarsi senza litigare tra loro, che gli odori emanati dall’umido fossero parfum chanel n.5. ADESSO SAPPIAMO CHI E’ O SONO I RESPONSABILI SE SCOPPIA UNA BOMBA ECOLOGICA Invito tutta la noblesse campobellese che gira attorno al primo cittadino di venire a fare una passeggiata all’interno del parco turistico , fiore all’occhiello della cittadinanza campobellese in quello che loro definiscono: “isola ecologica”.

Ovviamente  per il primo cittadino la colpa è della ditta appaltatrice, come era colpa a dir suo della vecchia amministrazione che ha autorizzato a costruire quelle abitazioni, sempre colpa di qualcuno mai sua. Vorrei ricordare che questa discarica è stata autorizzata proprio dalla sua amministrazione, non dimentichiamoci che sono tutti “figli” di quella amministrazione che tanto prendono le distanze.

il comitato cittadino spontaneo residenti della divina commedia.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



3 Risposte per “Campobello di Licata, degrado e rifiuti: la segnalazione del comitato residenti Divina Commedia”

  1. Tari + 32% ha detto:

    Non vi preoccupate, tra qualche mese, il Consiglio Comunale risolverà il problema. Date un po’ di tempo, infatti dopo un nuovo aumento della Tari, verrà migliorata l’organizzazione della raccolta dei rifiuti con il relativo trasporto alla discarica di Alcamo. Voi state tranquilli, dovete solo pagare, al resto ci pensa il sindaco che sa fare bene i conti.

  2. Panem et circenses ha detto:

    Ma volete finirla di lamentarvi! Il sindaco è molto impegnato con organizzazione di eventi musicali, spettacoli, retina, teatri e teatrini. Vi sono persone che il teatro e lo spettacolo ce l’hanno nel sangue, attendono proprio questo mese per esprimersi a spese del contribuente. Bisogna accontentare tutti. Attori, presentatori, band, DJ, animatori e poi infine gli amanti del cavallo. Tutte persone che hanno dato un gran contributo durante la campagna elettorale.

  3. Abbiate pietà ha detto:

    La colpa non e sua perchè se percepisse anche 1000 euri al mese visto che e una situazione che non può e non sa gestire a questora avrebbe passato la mano a qualche altro più abbile di lui. Ma non lo può fare per 5000 euri al mese, una futura pensione milionaria primi posti nelle feste e tanto altro sono la colpa del suo attaccamento alla poltrona. Ora noi cerchiamo di essere onesti, e colpa sua e degli adepti che gli gironzolano in torno?

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata