Notizie | Commenti | E-mail / 16:11
                    




Canicattì, lettera dell’amministrazione comunale agli studenti

Scritto da il 14 settembre 2018, alle 07:02 | archiviato in Canicattì, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Carissimi, il nuovo anno scolastico è appena iniziato e sarà certamente ricco di nuovi incontri, conoscenze, amicizie, di nuovi insegnamenti e approfondimenti didattici. Non mancheranno le ansie, come succede in tanti aspetti della vita di ogni giorno, quando siamo chiamati a confrontarci con le novità.   Sicuramente però, la scuola è maestra di vita, che ci accompagna durante la crescita, quel luogo dove si imparano anche le regole di convivenza, dove nascono relazioni affettive che, spesso, durano per tutta la vita, dove si cresce.    L’augurio che rivolgiamo a voi, per questo nuovo inizio, è che la scuola possa non essere solo il posto dove acquisire competenze e abilità, ma soprattutto il luogo che vi aiuti a diventare individui liberi e autonomi, capaci di discernimento, acquisendo piena coscienza e conoscenza di sé, degli altri e della Società. Non dimenticate che la Scuola ha un ruolo determinante in questo delicato processo di formazione dove docenti, studenti e famiglie devono prediligere un dialogo condiviso e un confronto aperto, leale e rispettoso di tutti. Ci preme ricordare, soprattutto agli studenti, che lo studio va intrapreso con serietà e dedizione, non per acquisire un vuoto nozionismo ma per costruire un bagaglio culturale indispensabile per rivestire un ruolo nella Società. Auguriamo a tutti voi un sereno Anno Scolastico e di raggiungere gli obiettivi sperati.   

L’Assessore alla Cultura      prof.ssa Katia Farrauto   

                                              Il Sindaco                                                 avv. Ettore Di Ventura



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “Canicattì, lettera dell’amministrazione comunale agli studenti”

  1. NANDO ha detto:

    Carissimo Assessore, Carissimo Sindaco, senza ombra di dubbio, il Vs. augurio rivolto agli studenti è sincero e di buon auspicio, però un pensiero verso gli studenti che, purtroppo, usufruiscono delle strutture scolastiche di competenza comunale mi sembrerebbe opportuno. Penso che l’amministrazione, oltre gli auguri, dovrebbe anche scusarsi delle opportunità che non garantisce ai ragazzi e bambini di Canicattì:
    i bambini della scuola Rapisardi ringraziano per la scuola chiusa e per la mancanza della palestra dove fare ginnastica – i bambini della scuola De Amicis ringraziano per non avere una palestra dove fare ginnastica – i bambini della scuola Padre Gioacchino La Lomia ringraziano per la palestra chiusa perchè non omologata e non collaudata – i ragazzi della scuola media Verga ringraziano per essere costretti a fare ginnastica in un magazzino affittato nei pressi della scuola ed adibito a palestra ed infine tutti ringraziano per la mancanza delle normative antincendio in alcune scuole di competenza comunale. Pertanto, tanto di cappello per gli auguri ( sinceri ) rivolti agli studenti, ma anche, direi, solidarietà per i disagi che si creano ai ragazzi ed alle famiglie di appartenenza. Ah, dimenticavo, perchè non cominciate a pensare ai riscaldamenti, così almeno per dicembre è sicuro che funzioneranno !!!!!! In bocca al lupo e buona fortuna a tutti gli studenti.

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata