Notizie | Commenti | E-mail / 05:36
                    




Sicilia, la Regione presenta l’Agenda digitale durante il “Digital Day”

Scritto da il 2 ottobre 2018, alle 06:34 | archiviato in Politica, politica sicilia, Scienze e tecnologie. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Banda ultra larga, data center regionale, digitalizzazione dei musei, Sportello digitale per il cittadino, cartella clinica e fascicolo sanitario elettronico. Sono solo alcuni degli interventi previsti dall’Agenda digitale siciliana che verranno illustrati durante il ‘Digital day’, in programma domani alle 10 a Villa Malfitano, a Palermo. La giornata affronterà le politiche regionali per la trasformazione digitale dell’Isola. In particolare, si discuterà del ruolo strategico della banda ultra larga in Sicilia, con il contributo di Infratel e Open Fiber, a partire dallo stato di avanzamento dei cantieri nei 390 Comuni. Ad aprire i lavori saranno il governatore siciliano, Nello Musumeci, e il vice presidente della Regione, Gaetano Armao. Introdurrà il convegno Maurizio Pirillo, dirigente generale dell’Autorità regionale Innovazione tecnologica, presiederà Riccardo Savona, presidente della commissione Bilancio dell’Assemblea regionale siciliana. Previsti gli interventi di Domenico Tudini, amministratore delegato di Infratel; Stefano Paggi di Open Fiber; Mario Alvano, segretario generale Anci Sicilia, e Valerio Mele, coordinatore territoriale Anas Sicilia. Concluderà la prima sessione Bernadette Grasso, assessore regionale alle Autonomie locali e alla funzione pubblica. Nel pomeriggio, la sessione ‘La strategia nazionale e regionale del digitale’ sarà coordinata da Serafino Sorrenti, consulente regionale in materia digitale. Dopo i saluti del presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Miccichè, sono previsti gli interventi di Sebastiano Callari, assessore regionale ai Sistemi informativi del Friuli Venezia Giulia e coordinatore del Comitato delle Regioni; dell’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza; di Cosimo Comella, garante per la protezione dei dati personali; Daniela Maria Intravaia dell’Agenzia per l’Italia digitale, e di Giuseppe Lo Re, docente di Ingegneria informatica all’Ateneo di Palermo.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata