Notizie | Commenti | E-mail / 20:18
                    




Villaggio Mosè, quattro migranti danneggiano centro di accoglienza e prendono in ostaggio le operatrici

Scritto da il 11 ottobre 2018, alle 06:34 | archiviato in Agrigento, Costume e società, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

“Hanno danneggiato i locali della struttura di accoglienza, preso in ostaggio le operatrici, resistito all’arresto: tre nigeriani e un gambiano sono stati ammanettati dalla polizia ad Agrigento. A due di loro è già stata revocata la protezione, quella degli altri ha le ore contate. In Italia, con il nostro decreto, non c’è più tolleranza per clandestini e delinquenti!”.

Commenta così il ministro dell’Interno Matteo Salvini l’arresto di 4 migranti per danneggiamento aggravato e sequestro di persona. Uno è stato ritenuto responsabile anche di resistenza a pubblico ufficiale. I quattro, reclamando la consegna del pocket money, hanno chiuso a chiave in una stanza, dove si trovavano anche loro, due operatrici del centro d’accoglienza di Villaggio Mosè. I due agenti intervenuti hanno subito lievi contusioni.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata