Notizie | Commenti | E-mail / 04:59
                    




Il sindaco di Aragona conferirà cittadinanza onoraria al regista Turturro

Scritto da il 14 ottobre 2018, alle 06:40 | archiviato in Agrigento, Photo Gallery, Politica. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Al Teatro Massimo di Palermo, ieri, ha debuttato l’attore e regista statunitense John Turturro alle prese con la prima regia d’opera “Rigoletto”. Presente anche il sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino, con il presidente del Consiglio comunale, Gioacchino Volpe, che hanno portato al regista i saluti del comune, visti i legami affettivi che l’attore ha con la cittadina che ha dato i natali alla madre. Motivo della visita anche la volonta’ dell’amministrazione di conferire a John Turturro la cittadinanza onoraria. “Abbiamo portato a John i saluti di tutta Aragona, al quale e’ molto legato – dice Pendolino – ed abbiamo anche comunicato la volonta’ di conferirgli la Cittadinanza Onoraria. John ha accettato con grande entusiasmo e nei prossimi mesi organizzeremo l’incontro ufficiale con la cerimonia ufficiale. Lui e’ molto legato ad Aragona, tempo fa ha anche girato un documentario proprio nel nostro Centro Storico, credo sia per John motivo di orgoglio – conclude Pendolino -, entrare a far parte della comunita’ Aragonese”.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata