Notizie | Commenti | E-mail / 01:19
                    




Nubifragio Sicilia, la Cna: “si sospenda il pagamento dei tributi locali per le aziende colpite”

Scritto da il 21 ottobre 2018, alle 06:28 | archiviato in Politica, politica sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

“In attesa della richiesta di riconoscimento dello stato di calamità naturale,  a cui non faremo mancare il nostro apporto, si avvii l’iter per la sospensione o la dilazione di tutti i pagamenti dei tributi locali  a carico delle imprese colpite dal violento temporale”. La richiesta arriva dai vertici regionali della CNA dopo il nubifragio che ha messo in ginocchio la parte orientale della Sicilia. “Non possiamo che offrire il nostro pieno sostegno a questa parte del territorio devastata dall’abbondante e straripante pioggia caduta nelle scorse ore – affermano il presidente, Nello Battiato,  e il segretario, Piero Gglione – uno scenario drammatico che racconta di una Sicilia fragile e vulnerabile di fronte ad eventi atmosferici eccezionali. Quello che ha attraversato l’Isola ha pesantemente attaccato strutture e proprietà private ma anche infrastrutture pubbliche: a farne le spese soprattutto le strade. Dai primi rilievi e sopralluoghi – aggiungono – i danni provocati sarebbero ingentissimi, con inevitabili ripercussioni sul già debole tessuto produttivo.  E’ necessario che la politica e le Istituzioni mettano in movimento tutte quelle dinamiche di intervento, necessarie per favorire, in tempi brevi, il ritorno alla normalità e per agevolare la ripresa economica dell’ampia area, colpita dal nubifragio. La CNA, sensibile al momento di profondo disagio che stanno vivendo le comunità locali coinvolte, è pronta a fare la propria parte – concludono Battiato e Giglione – mettendo a disposizione le strutture e gli strumenti di cui dispone per tendere la mano e aiutare, attraverso l’erogazione gratuita dei servizi di competenza, le persone e le aziende che sono alle prese con l’emergenza”.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata