Notizie | Commenti | E-mail / 19:34
                    




Ravanusa, insospettabile trovato in casa in possesso di droga ed oltre 30mila euro in contanti

Scritto da il 21 ottobre 2018, alle 06:56 | archiviato in Cronaca, Ravanusa. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Nelle ultime ore, dopo aver acquisito i necessari elementi informativi, i Carabinieri della Stazione di Ravanusa (Ag) hanno fatto scattare un’ispezione all’interno di un’abitazione del centro storico di Ravanusa, in quanto il proprietario, un disoccupato 55 enne del luogo, era fortemente sospettato di aver realizzato un allaccio abusivo alla linea elettrica e dunque di rifornirsi gratis di luce. Quando però sono entrati nella casa in questione ed hanno visto un bilancino di precisione ed alcuni oggetti notoriamente utilizzati per tagliare e confezionare le dosi di sostanze stupefacenti, i militari dell’Arma si sono insospettiti ed hanno fatto arrivare anche le unità cinofile dentro l’abitazione in questione. I cani antidroga, dopo aver fiutato il bilancino hanno subito segnalato la possibile presenza di sostanze stupefacenti. Ed infatti, nel corso della successiva perquisizione, da un controllo meticoloso dei cassetti del bagno ma anche del soggiorno, sono saltati fuori alcuni grammi di “Marijuana”, “Hashish” e “Cocaina”. Ma, soprattutto, mentre stavano ispezionando un sottoscala, nascosto in mezzo a delle cianfrusaglie, è saltato fuori un cofanetto porta tabacco al cui interno i militari dell’Arma hanno trovato numerose banconote, per un ammontare complessivo di oltre 30.000 euro, di cui l’uomo non ha saputo fornire alcuna giustificazione. Al termine del blitz, inoltre, è stato scoperto anche un incredibile allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica, realizzato attraverso un tubo interrato collegato su alcuni pozzetti luce Enel che erano esterni all’abitazione. Per il disoccupato 55 enne, sono scattate le manette ai polsi con l’accusa di “Detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti” e di “Furto aggravato”. La droga ed il denaro rinvenuti sono stati subito sequestrati mentre l’Autorità Giudiziaria ha già convalidato l’arresto ed applicato all’uomo la misura cautelare dell’obbligo di dimora.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata