Notizie | Commenti | E-mail / 04:53
                    




Provincia di Agrigento, truffa con il trading online dall’Estonia: i particolari

Scritto da il 23 ottobre 2018, alle 06:58 | archiviato in Agrigento, Costume e società, Cronaca, Photo Gallery, Ravanusa. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Tra il mese di Agosto 2016 ed il mese di Agosto 2018, la società di trading online c.d. Globalfxm avente sede in Estonia ha contattato telefonicamente diversi risparmiatori italiani, tra cui un promotore agrigentino, con la promessa di grandi guadagni con investimenti sul mercato della borsa (petrolio, valute ed altro), previa apertura di un conto online sulla loro piattaforma.
Il relativo capitale doveva essere consegnato tramite bonifico bancario in favore di banche estere, ovvero con prelievi online su carta prepagata.
Tale attività di prelievo a continuato, e continua tutt’oggi, nonostante la Consob con Delibera n.20328 del 07\03\2018 abbia vietato la loro prestazione nei confronti del pubblico italiano perchè non iscritta nell’apposito albo tenuto dalla stessa Consob.
Il promotore agrigentino, quindi, convinto di diventare presto milionario si è procacciato altri investitori (imprenditori, professionisti, operai ed altri) facendogli aprire un conto online e convincendoli della opportunità di facili ed immediati guadagni.
Tuttavia, nel mese di Agosto 2018 il promotore agrigentino si accorge che il suo conto personale e quello dei suoi clienti si erano azzerati improvvisamente, in assenza di valide spiegazioni. Addirittura il suo referente telefonico non si faceva più trovare e nessuno sapeva dove fosse.
In buona sostanza, il promotore e tutti i suoi clienti hanno visto svanire nel nulla tutti i guadagni “virtuali”, come risultanti nella piattaforma e di cui non avevano alcuna possibilità di intervenire, ma sopratutto si sono volatilizzati nel nulla tutti i risparmi investiti (per alcuni si parla di somme superiori ad €.100.000,00).
Il promotore ha sporto immediatamente denuncia alla Polizia Postale e si è rivolto all’Avv. Salvatore Loggia di Ravanusa, insieme ad altri, al fine di cercare di recuperare il capitale investito. La questione è molto complessa poichè coinvolge diverse banche site nell’est europa (Polonia, Lituania, Romania, Repubblica Ceca ed altre) con conti intestati a società beneficiarie fittizie. Tuttavia, “in base ai Regolamenti Europei è possibile recuperare il capitale a partire dalla fase stragiudiziaria e fino a ricorrere alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, qualora necessario, poichè sono state calpestate tutte le norme nazionali ed internazionali a tutela dei risparmiatori”, così si è pronunciato l’Avv. Loggia.
E’ chiaro che la questione assume rilevanza non solo locale e\o nazionale, ma financo europea, per il coinvolgimento di banche e società avente sedi in varie parti dell’Europa, apparendo auspicabile l’intervento degli organi di controllo europei.


Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata