Notizie | Commenti | E-mail / 23:33
                    




Intervento del deputato Pullara sull’elezione dei Consorzi Provinciali

Scritto da il 8 novembre 2018, alle 06:44 | archiviato in Agrigento, Photo Gallery, Politica, politica sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Nota stampa del deputato regionale Carmelo Pullara sulle elezioni dei Consorizi Provinciali: “Oggi, probabilmente, dopo avere la scorsa settimana approvato tutti gli articoli del disegno di legge, l’Assemblea Regionale Sicilia approverà la legge sui Liberi consorzi, che traghetterà la Regione siciliana fuori dalla palude entro cui era stata gettata del precedente governo.

Il passato è stato caratterizzato, infatti, dall’abbandono di servizi fondamentali, come le strade, la scuola, l’assistenza ai diversamente abili, il turismo e dalla noncuranza con cui sono stati trattati gli operatori dei settori interessati, sempre più frustrati. Ora, la gestione di tutti questi servizi sarà accentrata e presidiata ad un organo intermedio competente.

Le Province, finalmente, saranno governate attraverso un modello elettivo. Non secondo un modello di democrazia perfetta, come da me auspicato, ma attraverso delle elezioni di secondo livello, in linea con il dettato nazionale ed indipendentemente dalla volontà dell’ARS, che vedranno i consiglieri comunali ed i sindaci impegnati nell’elezione degli organi di governo degli enti di area vasta.

Comunque, il risultato è stato raggiunto, un risultato da me fortemente voluto essendo questo un tema affrontato sin dai primi giorni della mia campagna elettorale.

Cessa il periodo di ultrattività commissariale e prende vigore una non più rinviabile azione di governo, perché si dica basta al prelievo forzoso e si ridia dignità amministrativa agli enti che ancora oggi si vedono impegnati nell’assicurare i servizi essenziali per il territorio e per la popolazione.

E’ stata proposto, in deroga alla Legge Delrio, che possano essere eletti Presidente della Provincia, i Sindaci della provincia il cui mandato scada non prima di 12 mesi (non 18 come da Legge dello Stato) dalla data delle elezioni. Queste ultime si terranno tra il 15 aprile ed il 30 giugno del prossimo anno in una domenica non interessata da elezioni amministrative”.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata