Notizie | Commenti | E-mail / 18:44
                    






Neve e gelo in Sicilia, si contano i danni alle imprese agricole

Scritto da il 7 gennaio 2019, alle 06:46 | archiviato in Ambiente, Economia, Photo Gallery, Politica, politica sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Parte subito la conta dei danni provocati da neve e gelo in un anno particolarmente funesto, anche per l’agricoltura e la zootecnia siciliana, a causa degli eventi metereologici che hanno interessato l’intero territorio regionale. Dopo il recente alluvione, per il quale i danni stimati ammontano ad oltre 400 milioni di euro e per il quale si sta attivando il fondo di solidarieta’ europeo, adesso e’ la volta di neve e gelate. “Abbiamo gia’ allertato gli uffici e gli Ispettorati provinciali al fine di garantire e tutelare gli interessi degli agricoltori siciliani, ai quali esprimo la mia assoluta vicinanza – afferma l’assessore per l’Agricoltura Edy Bandiera – Parte da subito il censimento dei danni per valutarne e verificarne sia la perimetrazione che l’entita’ del danno, in termini di percentuale sulla produzione lorda vendibile, in maniera tale che poi si possa portare in Giunta di Governo la richiesta, al ministero per le Politiche agricole, di declaratoria dello stato di calamita’ per le successive provvidenze che speriamo di ottenere. Gelo e neve che arrivano fino al mare e’ un evento assolutamente straordinario – prosegue Bandiera –faremo leva su queste ragioni per tentare di superare il tema della non risarcibilita’, nel caso dei danni non assicurabili”. 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata