Notizie | Commenti | E-mail / 05:04
                    






Attesa infinita per la moglie in ospedale, avvocato filma e viene ammanettato

Scritto da il 10 gennaio 2019, alle 06:14 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Dopo molte ore di attesa al pronto soccorso di Villa Sofia a Palermo, con la moglie che aveva il codice giallo, un avvocato ha fatto alcuni video per documentare quello che succedeva, con la gente che cominciava a protestare.

Il metronotte ha chiamato la polizia, che ha fermato il legale portandolo in commissariato in manette. E’ stato denunciato per molestie a persone e interferenze illecite nella vita privata. L’avvocato ha annunciato un esposto in cui racconterà ciò che ha subito. La questura fa sapere che ci sono ”approfondimenti in corso”.

La moglie ha avuto assegnato il codice giallo del triage alle 14.57 ed è rimasta nel pronto soccorso senza essere visitata fino a circa le 22, quando sconvolta per l’arresto del marito ha deciso di andarsene.

“Mia moglie stava molto male – racconta l’avvocato -, vomitava in modo anomalo ed eravamo preoccupati. C’erano pazienti che aspettavano da oltre dieci ore. Di sera verso le 20 alcune persone hanno cominciato a protestare perché non venivano chiamate, ipotizzando anche che qualche ‘raccomandato’ avesse saltato la fila. Ho fatto dei brevi video col cellulare. Si è avvicinato il metronotte e mi ha intimato di consegnarli il telefonino e mi ha spinto per farmi andare fuori dall’astanteria”.

“Poi – continua – sono arrivati quattro agenti di polizia, chiamati evidentemente dalla guardia giurata, che mi hanno chiesto il cellulare. Io l’ho negato perché ritenevo di non aver commesso alcun reato. Uno di loro mi ha invitato a seguirlo in una stanzetta. Lì dentro hanno tentato di levarmi il cellulare con la forza. Ho chiesto cosa volessero e loro mi hanno risposto che volevano vedere i video. Ho sbloccato il cellulare e loro hanno guardato i video. Mi sono ritrovato ammanettato e dentro la volante con mia moglie che in lacrime chiedeva cosa avessi fatto”.

I poliziotti hanno accompagnato il legale nel commissariato San Lorenzo consegnandogli il verbale di identificazione in cui è scritto che è indagato “per i reati 660 e 615 bis del codice penale” e quello di sequestro di 4 video e 3 fotografie. L’avvocato dopo essere stato rilasciato è andato al pronto soccorso dell’ospedale Ingrassia dove ha spiegato cosa gli fosse capitato e dove è stato visitato. Gli è stata diagnosticata una contusione al polso destro e una tenosinovite abduttore pollice mano destra post-traumatica.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



3 Risposte per “Attesa infinita per la moglie in ospedale, avvocato filma e viene ammanettato”

  1. Lo Curto Giuseppe ha detto:

    Amara, chi ha di bisogno !

  2. Lo Curto Giuseppe ha detto:

    Pronto Soccorso . Post Triage . Non Astanteria.
    Sabato + Domenica + Lunedi giorno .
    Soltanto il Lunedi sera , ci hanno trovato un posto letto in reparto .
    W . L’ Italia !

  3. Lo Curto Giuseppe ha detto:

    Luogo dove nello stesso tempo, si piange e si ride ?
    Ospedale !
    Ossia, la nullità della vita umana !

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata