Notizie | Commenti | E-mail / 00:12
                    






Migrante tenta di aggredire medico nel Punto di Primo Intervento

Scritto da il 12 gennaio 2019, alle 06:00 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Uno straniero nel tardo pomeriggio di ieri ha tentato di aggredire il medico di turno al Punto di primo intervento (Ppi) di Vizzini, che si trova negli stessi locali della guardia medica.

La sede, fa sapere in una nota l’Asp di Catania, è dotata di videosorveglianza e di tutti i sistemi di sicurezza a tutela degli operatori previsti dall’assessorato regionale alla Salute.

Il medico, avvertito di quanto stava avvenendo dalle immagini della videosorveglianza, ha attivato l’allarme collegato direttamente con la centrale operativa della vigilanza privata che ha avvertito, a sua volta, i carabinieri. Questi ultimi, giunti immediatamente sul posto, hanno fermato l’aggressore.

Non sono note le ragioni del gesto, fermamente condannato in una nota dal commissario straordinario dell’Asp di Catania, Maurizio Lanza. Lanza ha raggiunto al telefono il medico coinvolto esprimendogli solidarietà, e ha annunciato che l’Asp di Catania si costituirà nelle sedi opportune, a fianco del medico.

“Ringrazio i carabinieri per il loro pronto intervento – ha detto il manager dell’Asp di Catania -. Quello che è successo è molto grave. I sistemi di sicurezza a tutela degli operatori, voluti fortemente dall’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza hanno funzionato e hanno garantito la sicurezza del medico”.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata